Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Eventi/Notizie/Comunicazioni
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 590 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Dec 13 10:17:13 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

’La natura danza nei versi mistici di Amina Narimi’

Vedi il sito web »

Comunicazione di Ferdinando Battaglia
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli eventi proposti dall'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/05/2016 02:20:08

 

Non so se questa è la sezione più appropriata tra quelle del sito per darne notizia: se così non fosse me ne scuso sia con Amina sia con tutti i lettori.

Quasi per caso, ieri, con incontenibile gioia, ho scoperto che nelle pagine interne di "Avvenire" (il giornale della CEI), precisamente  in "Agorà sette", si parlava della nostra carissima Amina Narimi. Mi sarbbe piaciuto allegare qui l'articolo di Pierangela Rossi, ma non sono riuscito né a recuperane in Rete la copia online, né ho dimestichezza con questi mezzi tecnologici, una bella e competente recensione al libro: "Nel bosco senza radici" (Amina Narimi, Terra d'Ulivi, pagg. 108, euro 12), in cui si delinea la bellezza e la grandezza di questa "nostra" e stimata poetessa. Sarebbe bello se si riuscisse sia a leggere chi volesse il pezzo giornalistico, sia magari proporlo qui; e magari anche che qualcuno della Redazione (non so se sia già accaduto) voglia intervistare la stessa Amina, per aiutarci a conoscerla di più e meglio e quindi "rileggerla" alla luce di questo suo successo critico, che ne disvela (ma già qui su La Recherche abbiamo avuto nomi della buona critica che ne hanno scritto nei commenti ai testi della Narimi, uno su tutti, l'amata Franca Alaimo) le disseminate luci nei versi, in una ricchezza culturale e di anima davvero notevoli e già sottolineate. Concludo citando la chiusura della recensione, una chiusura che formula in una stupenda sintesi il "timbro" di quanto la Pierangela Rossi aveva scrino fino a lì: (prima di chiudere parte dai versi di una famosa poesia di Amina, che parla di una donna e di una candela, poesia definita bellkissima dalla stessa Rossi) "Versi tra i più misurati. abbiamo bisogno di poeti così".

 

La mia gioia è nata dall'aver intuito, malgrado il mio analfabetismo culturale, ciò che i colti e gli esperti ora confermano su scala nazionale (anche se questo credo no sia la "priorità" di Amina, poiché il vero poeta si nutre di versi e non di successi mondani).

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Ferdinando Battaglia, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Ferdinando Battaglia, nella sezione Eventi, ha pubblicato anche:

:: Incontro con l’Autore: Lucia Longo a Roma (Pubblicato il 21/11/2015 08:09:42 - visite: 579) »