Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Anniversario della liberazione d'Italia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 2228 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Apr 21 22:11:10 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Le parole e la serpe

di Paolo Ottaviani
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 27 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 01/01/2013 18:46:25

LE PAROLE E LA SERPE

 

 

(Modulando

Versi tolti al futuro

di Elio Pecora)

 

(…suo arbritatu mundum effinxere

[dipinsero il mondo secondo la loro

arbitraria immaginazione]

Bernardino Telesio,

De  rerum natura juxta propria principia)

 

 

Se mai ci fu un inizio

fu di fuoco e fanghiglia

e di là pietre, rami,

pesci, serpi e l’umana

carne esaltata e torta

nel pianto autocosciente

di immaginaria morte.

 

Ma la foglia e la serpe

in un soffio appagato

s’accartocciano ignare

senza morte o lamento.

 

Pronta ad alimentare

un altro fuoco e un altro

vento è questa mia carne

che si muta in parola

mai ricolma di luce?

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 27 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Paolo Ottaviani, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: TU#cherchezlafemme (Pubblicato il 11/07/2018 10:25:31 - visite: 131) »

:: ’Cantate la parola’ (Pubblicato il 25/06/2016 10:00:17 - visite: 557) »

:: Treccia delle betulle in fiore #poesiapoeti (Pubblicato il 21/03/2014 09:29:59 - visite: 992) »

:: Trihaiku del naufrago (Pubblicato il 03/11/2013 15:09:58 - visite: 1384) »

:: In una scuola di lingua straniera (Pubblicato il 21/05/2013 16:01:45 - visite: 1080) »

:: Aprendo la finestra stamattina (Pubblicato il 05/04/2013 12:44:53 - visite: 1094) »

:: Mio padre dipingeva una montagna (Pubblicato il 02/04/2013 10:27:39 - visite: 1200) »

:: Le tre tartarughe (Pubblicato il 03/03/2013 22:28:55 - visite: 1381) »

:: Zampogne e madrigali (Pubblicato il 17/12/2012 09:54:24 - visite: 1386) »

:: Alla porta di casa (Pubblicato il 22/11/2012 22:03:23 - visite: 1240) »