Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1243 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Feb 20 12:40:39 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Se c’è qualcosa che può sostituire l’amore

di Franca Figliolini
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 09/07/2013 17:44:04

                            "se c'è qualcosa che puo' sostituire l'amore, questa è la memoria"

                             Josif Brodskij

 

Non si sono piegati i pini di Komarovo
né il lago è più silenzioso di allora,

quieto lago in acque agitate
dal secolo terribile:

là dove conobbi il tuo sguardo,
amico mio, io, la tua musa
in lutto, ora riposo.

Ho accumulato la stanchezza dell'orrore
e me ne sto qui, priva di carne,
come d'altronde s'addice
all'asciuttezza del canto.

Che tu sia stato vivo in un qualche altrove,
sia stato poeta di enfasi vibranti,
l'ho saputo dalla terra,

dal brusio degli insetti e dal grido degli uccelli:
loro, sì, loro dicono le sole cose che sento.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Figliolini, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ho fatto finta, insomma (Pubblicato il 12/02/2019 19:23:24 - visite: 36) »

:: Né chiedi (Pubblicato il 12/02/2019 19:20:35 - visite: 58) »

:: Nucleo di fuoco (Pubblicato il 05/02/2019 19:46:23 - visite: 54) »

:: Ignara me (Pubblicato il 02/02/2019 12:20:45 - visite: 80) »

:: Precipitato (Pubblicato il 30/01/2019 09:23:29 - visite: 53) »

:: Con la dovuta fatica (Pubblicato il 21/01/2019 16:53:52 - visite: 84) »

:: Economia circolare (Pubblicato il 18/01/2019 19:13:38 - visite: 135) »

:: Little poor thing (Pubblicato il 03/01/2019 20:46:51 - visite: 59) »

:: Tigri (Pubblicato il 30/12/2018 15:35:32 - visite: 75) »

:: metafisica (Pubblicato il 16/11/2018 22:37:05 - visite: 119) »