Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATA LA CLASSIFICA FINALE | e-book del Premio | Interviste ai vincitori
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 948 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Mar 29 12:10:58 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Zen VI : reflections by the sea ...

di Giorgio Mancinelli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 20/09/2013 06:06:08


Zen VI: reflections by the sea / wind / clouds / shadows


- reflections… by the Sea

a drop of (ink) blue
and it immediately is sea - so that

reflexes of increasing waters
narrative movement-memory

silence taken back break
space of listening-song

of liberty that spreads
reminiscences and revivals - circles

that's expand
for a reflection on - life


- reflections… by the Wind

a light puff
and to be air  - wind

dance and movement
determination of the music - spirit

creative of a profit-sharing
melodic and spirituality - aleatory

seduction transport trap
meeting / clash of tones - quid

intensity of vibrations
how sounds of a great score - musical

- reflections… by the Clouds

wild orchestration of the clouds
introduction expansion explosion - movement

of bodies in the dance
emotional impact of a narration - ferment

conceptual of narrative spaces
horizontality and vertical - choreographies

animation and phobias
neurosis of the time that crosses - cosmographies

spatial of spheres in motion
liquid barter of a possible - creation


- reflections… by the Shadows

a point marked by the index
a dark panel in the light - shade

place of meeting of looks
lost in the mirror - loneliness

to burst out of a nonexistent reality
of hidden colors - chaos

of a feeling that lies
in the most delicate and morbid shades - tendency

to the shade of emotions
admixture of human ingredients - androgynous

 

mixture of events.

 

 

 

- riflessioni... sul Mare

 

una goccia d'inchiostro blu

ed è subito mare - così è

 

riflessi di acque in aumento

movimenti di memoria creativa

 

silenzio dopo la pausa

spazio d'ascolto - canzone

 

di libertà cosparse

reminiscenze e revival - cerchi

 

che si espandono

per una riflessione sulla  - vita

 

- riflessioni... nel Vento

 

un soffio leggero

ed essere aria - vento

 

danza e movimento

determinatezza della musica - spirito

 

creazione e compartecipazione

melodia e spiritualità - aleatoria

 

seduzione e trasporto

incontro / scontro di toni - quid

 

intensità di vibrazioni

come suoni di una grande partitura - musicale

 

- riflessioni... sulle Nuvole

 

orchestrazione selvaggia delle nubi

introduzione espansione esplosione - movimento

 

di corpi nella danza

impatto emotivo di una narrazione  - fermento

 

concettuale di spazi narrativi

orizzontalità e vericalità  - coreografie

 

animazione e gestualità

nevrosi del tempo che attraversa - cosmografie

 

spazialità delle sfere in movimento

permuta liquida di una possibile - creazione

 

- riflessi... nell'Ombra

 

un punto marcato dall'indice

sul pannello oscurato della luce - ombra

 

luogo d'incontro di occhiate

perdute nello specchio del tempo - solitudine

 

occluse in realtà inesistenti

di colori ignoti - caos 

 

di un sentimento che giace

in delicate e morbide sfumature - tendenza

 

all'ombra delle emozioni

mescolanza di umani ingredienti - androgini

 

mistura di eventi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giorgio Mancinelli, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: ’fragile’ (Pubblicato il 17/04/2019 06:30:43 - visite: 24) »

:: Pasqua (Pubblicato il 10/04/2019 06:50:02 - visite: 29) »

:: Mantra - OM (Pubblicato il 09/04/2019 05:27:42 - visite: 30) »

:: ’flamen / soffio’ (Pubblicato il 01/04/2019 05:57:35 - visite: 70) »

:: ‘evocazioni’ (Pubblicato il 24/03/2019 11:38:36 - visite: 65) »

:: ‘canto corale’ (..a Edvard Munch) (Pubblicato il 16/03/2019 06:39:23 - visite: 70) »

:: ‘congiungimenti’ (Pubblicato il 05/03/2019 07:56:06 - visite: 78) »

:: ‘abbandono’ (Pubblicato il 26/02/2019 17:51:47 - visite: 75) »

:: ‘mare d’inverno’ (Pubblicato il 11/02/2019 16:16:13 - visite: 90) »

:: ’pari intervallo’ (Pubblicato il 08/02/2019 02:05:13 - visite: 96) »