Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 535 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Feb 15 22:11:08 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Piccola Ombra

di cristina bizzarri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 12 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 14/09/2016 12:54:48

 

 

"Dio, tu che ti dissimuli nelle nubi, o dietro la casa del calzolaio, fa che si riveli la mia anima, anima dolente di ragazzetto balbettante, rivela il mio cammino. Non vorrei essere come tutti gli altri; voglio vedere un mondo nuovo." (M. Chagall)

 

Piccola Ombra

che non sei stata carne e sangue

se non in me -

poi nulla -

sei nella volta che ricopre  il mondo

e ovunque terra

si disfi e ricomponga ancora

senza mai pausa tra sorrisi o pianto.

Ma guardo sempre con stupore il Sole

e chiedo -

senza domanda né preghiera chiedo 

dove si annidi o si nasconda Dio -

e nel brillare sparso della Luce

nel ventre dolce della Sera

sento che a ognuno è annucio mite -

come aspettare  a occhi chiusi un bacio 

che nel profondo Sonno poi ci sfiora.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 12 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

cristina bizzarri, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ti basti una tana nel vento (Pubblicato il 13/01/2019 15:47:10 - visite: 77) »

:: In trasparenza attraversati (Pubblicato il 07/01/2019 20:10:42 - visite: 102) »

:: Che strana cosa il mondo, amore del mio soffio (Pubblicato il 07/12/2018 20:26:59 - visite: 172) »

:: Cuore di silenzio (Pubblicato il 02/11/2018 10:07:21 - visite: 144) »

:: Mentre ragazzi (Pubblicato il 27/10/2018 19:11:32 - visite: 121) »

:: In mezzo al corpo (Pubblicato il 21/09/2018 17:46:10 - visite: 160) »

:: Curriculum (Pubblicato il 14/09/2018 09:52:22 - visite: 189) »

:: Se penso il pensiero (Pubblicato il 08/09/2018 19:59:01 - visite: 170) »

:: Tra mura troppo alte (Pubblicato il 18/08/2018 13:16:28 - visite: 196) »

:: Elegia - Offertorio (Pubblicato il 13/08/2018 14:36:32 - visite: 173) »