Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 419 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Dec 1 11:57:54 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Maggio

di Angela Giannelli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/10/2016 18:46:08

(Da "La via della seta/e parte II" Ladolfi Editore)

 

M A G G I O
IL PARADOSSO DI SCHRÖDINGER
a Giovanna

Parole ondeggiano nell’aria
come folaghe sul ciglio dello stagno
poi nel canneto d’improvviso
si scagliano per nidificare

Di chiazze viola si tinge
lo sterrato dei penta - bilobati
petali dei fiori della malva
e cespi di margherite gialle

M’ama - non m’ama …
Due piccole dita sfogliano
impazienti le corolle
M’ama - non m’ama …

Sfrecciano lucertole eccitate
arraffando formiche
Sul muro un gatto al sole
Minuscole lumache sugli sterpi

M’ama - non m’ama …
cantilena irremovibile la piccola
stringendo fiorellini fra le dita
Di falchi neri rombano le piazze

Un treno sferraglia di passaggio
Brucia ancora Damasco ?
Kabul muore? A Il Cairo s’ammazzano?
S’accampa tra le rose un altro maggio …

M’ama - non m’ama …
canticchia tremolante la bambina
accucciata tra i fiori
e giochi di farfalle fra le trecce

Dal cielo le aquile sorvegliano
caprioli ipnotizzati sulle rocce
Dalla scarpata spiovono ginestre
Scroscia dal costone una cascata

M’ama - non m’ama …
S’affanna nel conteggio la piccina
sommersa ormai dal giallo
fino alle ginocchia

Nell’ombra c’è qualcuno
che spara o ch’è sparato
o arde come torcia nella notte
o si torce appeso con il cappio al collo

Avanti e indietro svolazzano le api
dai fiori fino al favo
Sotto le pietre sbadigliando
dal letargo si destano le vipere

Si scuoiano da vive le fochette ?
Un colpo secco al collo delle cavie
ma talvolta qualcuna
sfugge sanguinante alla mannaia

Per te un ibisco rosa - figlia -
disperata per la tua imperizia
Mistero della luce : brucia e non
acceca Damasco che s’offusca

I nostri giorni - petali scanditi
ad uno ad uno dalla lontananza
- non posso più tacerne ora -
con il cuore nel cuore

C’era una volta … C’erano un cane
un topo un’oca un passero tre rane
In bare di cartone nel freddo
della terra li abbiamo sotterrati

Schrödinger dal mantello albicocca
pure è da un’altra parte
e non sappiamo dove fa le fusa
o intuisce catastrofi

E non ci è dato di sapere se è vivo
o morto o vivo e morto
contemporaneamente … Anche la sua vita
è una scatola chiusa impenetrabile

Ora la tua mano sfoglia le foglie
dell’acero maestoso del giardino
talvolta nella neve
tal’altra nella solitudine

Dalla finestra entra un breve sole
a carezzare i gatti sulle tue ginocchia
oppure s’affaccia uno scoiattolo
o ti sbircia una coppia di procioni

Anche i tuoi sogni
come rubini blindati in un scrigno
danzano fra le nubi
e non temono altezze o precipizi

Ma non si priva maggio del maestrale
e ancora scuote l’argento degli ulivi
e l’erba nuova e le corolle viola
e accende granate nelle piazze

Sapessi … ! Come tacerne  ?
Qui negli slarghi si levano patiboli …
C’è grande confusione per le strade
di scavi e recinti e di rifacimenti …

Io sfrondo ancora margherite :
enumerando ad uno ad uno
i petali del tempo che mi resta
erro i totali con grande maestria

Senza pudore alle voglie del grembo
ancora m’abbandono ?
Nella mia bacheca io sono pressoché morta
ma pure viva - contemporaneamente

e non m’importa dell’atomo casuale
che mi truciderà all’improvviso
senza anestesia lasciando
solo il cuore a martellare all’infinito

Viviamo a volte vite
che non sono nostre - acquistate
a due soldi su un banco del mercato
e indossate per un giorno solo

Non io - che vivo vivendo la tua vita :
come criceti sulla giostra - figlia -
nessun abisso o giro sulla ruota
le ali ci spaurisce

Nel tempo che s’incurva
ancora fioriranno margherite
che di giallo tingeranno le tue mani
e le tue gambe fino alle ginocchia

Anche di storie come queste
altre ce ne saranno :
fra calcoli errati tumulti e indecisioni
tante resurrezioni come la fenice

Forziere di Bellezza la tua vita
fino a quando le dita
i petali di un fiore sfoglieranno
T’ama - non t’ama - T’ama !


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Angela Giannelli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Angela Giannelli, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Da ’La via della seta/e’ Secop Ed., Corato (BA) 2011 (2°) (Pubblicato il 03/09/2014 08:32:01 - visite: 604) »

:: Da ’La via della seta/e ...’ Secop Ed., Corato (BA) 2011 (1) (Pubblicato il 01/09/2014 17:59:52 - visite: 842) »