Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
10 ANNI DI RECHERCHE (presso Foollyk, Roma, 3 dicembre 2017 ore 17)
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 192 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Nov 20 01:26:51 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Auto - insufficiente

di Jacob l.
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 19/03/2017 11:06:47

 

Era sera, una sera d'autunno

c'era vento

due gabbiani in volo

non un'anima per la strada

solo un povero cristo

da solo

 

dove andasse

sa solo lui dove

passeggiava nell'oscurità

nel paese disteso sul mare

a guardarlo

faceva pietà

 

ripeteva, parlando da solo,

stesse frasi

stessi pensieri

inventava poesie

canzoni

senza farsi illusioni.....

 

qui sul mare, diceva, da solo

sono fragile,  sembro..

un perdente

ho paure da tutta una vita

e per giunta son neanche

credente

 

E' la storia di uno di noi

che si perde

in mezzo alla gente

spesso ironico... sembra sicuro

si trasforma ma è

auto - insufficiente

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Jacob l., nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ti cercherò (Pubblicato il 23/11/2017 14:39:20 - visite: 60) »

:: Disincanto (Pubblicato il 23/11/2017 14:07:10 - visite: 33) »

:: La storia di noi (Pubblicato il 16/11/2017 20:31:14 - visite: 68) »

:: Cause perse (Pubblicato il 14/11/2017 14:47:46 - visite: 118) »

:: Verso l’uscita (Pubblicato il 06/11/2017 11:56:05 - visite: 75) »

:: Col tempo (Pubblicato il 06/11/2017 11:47:36 - visite: 52) »

:: Il mondo reale (Pubblicato il 27/10/2017 16:23:44 - visite: 93) »

:: Emozione (Pubblicato il 26/10/2017 11:35:40 - visite: 85) »

:: Autunno (Pubblicato il 26/10/2017 11:32:28 - visite: 60) »

:: Frammenti (Pubblicato il 19/10/2017 16:25:24 - visite: 108) »

:: Indifferenza (Pubblicato il 13/10/2017 14:39:14 - visite: 106) »

:: Millenovecentoquarantasette (Pubblicato il 08/10/2017 23:29:33 - visite: 115) »

:: Si parte (Pubblicato il 30/09/2017 17:45:14 - visite: 145) »

:: Oh Serafina (Pubblicato il 26/09/2017 21:42:23 - visite: 107) »

:: Fine d’estate (Pubblicato il 26/09/2017 15:57:51 - visite: 89) »