Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 109 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Oct 17 20:27:21 UTC+0200 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Forse sono un gatto grigio

di Serenella Menichetti
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/04/2017 18:55:50

 

Non so se sotto questa nebbia grigia ci sia
un paesaggio, oppure no.
Piccole ombre grigie camminano carponi....
Assenza di umane voci.

 

Un flebile lugubre miagolio.
Processione di gatti lentamente sfila.
Sono forse più di cento o di mille.
Troppa spessa la nebbia per contare.

 

In un tempo senza quantità.
In luogo senza identità.
Guardo Immobile l’ultimo gatto passare.
Forse anch'io, sono uno di quei gatti grigi,
uscito dalla processione.
Non ricordo quando.

 

Assenza di rumori.
Assenza di gatti.
Tutti inghiottiti da un buco nero.
Una solitudine senza colore né spessore
mi fa compagnia.

 

Guardo senza vedere
Ascolto senza sentire
senza emozioni:
la sinfonia del nulla.

Serenella Menichetti


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Serenella Menichetti, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: L’anima (Pubblicato il 22/10/2017 13:13:32 - visite: 21) »

:: Virginia (Pubblicato il 20/10/2017 13:28:24 - visite: 31) »

:: Il divano a righe (Pubblicato il 25/09/2017 10:07:29 - visite: 54) »

:: Noi collezionisti di niente (Pubblicato il 30/08/2017 08:44:09 - visite: 66) »

:: La piazza (Pubblicato il 29/08/2017 10:35:31 - visite: 76) »

:: Avrei voluto un caleidoscopio (Pubblicato il 12/08/2017 13:07:40 - visite: 97) »

:: Il ragazzo che ascoltava i Coldplay (Pubblicato il 08/07/2017 11:15:32 - visite: 99) »

:: Liberazione (Pubblicato il 03/06/2017 10:24:12 - visite: 125) »

:: Tempo interno (Pubblicato il 31/05/2017 17:08:31 - visite: 95) »

:: Siamo infinito (Pubblicato il 26/04/2017 16:30:25 - visite: 88) »

:: Madre altra (Pubblicato il 16/04/2017 08:55:28 - visite: 98) »

:: Prodotto d’epoca (Pubblicato il 12/04/2017 08:12:36 - visite: 96) »

:: Volle amare quel giorno (Pubblicato il 11/04/2017 19:07:57 - visite: 105) »

:: Dedicata (Pubblicato il 28/02/2017 11:06:23 - visite: 199) »

:: La regina è nuda (Pubblicato il 30/12/2016 15:04:54 - visite: 280) »