Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 170 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Dec 17 13:32:45 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Fondamentalismo intellettuale

di Jacob l.
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/04/2017 11:51:08

 

Si dovrebbe prima di tutto

pensare.

Da ciò, dal pensiero e dalla  conoscenza vera

possibilmente oggettiva dei fatti,

nasce la tolleranza;

nasce quella visione che  che  non considera assurda

ogni idea che metta in forse

le proprie,

nasce ciò che tende,  spesso senza riuscirvi,

a contrastare il fondamentalismo intellettuale,

il quale,  sostenuto da efficace dialettica,  che ne

 forma parte integrante,

conserva le zone centrali del

pensiero a scapito delle periferie,

a scapito delle altrui idee;

certo produce autostima

il vedere altri soccombere

alle proprie convinzioni ben esposte

con,  almeno apparente, competenza.

Ma conviene non barattare la propria autonomia

intellettuale con un fondamentalismo

dogmatico.

Almeno sin che si può.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Jacob l., nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Scirocco marcio (Pubblicato il 14/12/2017 10:08:27 - visite: 42) »

:: Assenza (Pubblicato il 12/12/2017 12:17:17 - visite: 84) »

:: I cormorani (Pubblicato il 10/12/2017 15:33:54 - visite: 57) »

:: ’inverno in arrivo (Pubblicato il 05/12/2017 14:51:24 - visite: 89) »

:: Paradigma (Pubblicato il 01/12/2017 17:29:03 - visite: 136) »

:: E’ sera. (Pubblicato il 01/12/2017 17:20:52 - visite: 69) »

:: Calma tristezza (Pubblicato il 29/11/2017 13:05:21 - visite: 72) »

:: Ti cercherò (Pubblicato il 23/11/2017 14:39:20 - visite: 151) »

:: Disincanto (Pubblicato il 23/11/2017 14:07:10 - visite: 86) »

:: La storia di noi (Pubblicato il 16/11/2017 20:31:14 - visite: 95) »

:: Cause perse (Pubblicato il 14/11/2017 14:47:46 - visite: 150) »

:: Verso l’uscita (Pubblicato il 06/11/2017 11:56:05 - visite: 101) »

:: Col tempo (Pubblicato il 06/11/2017 11:47:36 - visite: 67) »

:: Il mondo reale (Pubblicato il 27/10/2017 16:23:44 - visite: 122) »

:: Emozione (Pubblicato il 26/10/2017 11:35:40 - visite: 102) »