Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
25 novembre: Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 322 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Nov 18 05:38:42 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Il turbamento dell’annuncio

di Amina Narimi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/05/2017 21:11:26

   III                                                             
 
Il  turbamento dell’annuncio,
                                                               il tu iniziale,
                                                               è un refolo nel petto che ti avverte, 
                                                               e il  passo, che lento gli somiglia,
                                                               avanza, vicinissimo a trovarti,
                                                               così potente da partorire luce,
                                                               con quel modo che fa  tremar  le cose
                                                               in una lingua segreta ad ogni altra.
 
Per scambiare il suono sacro del sinonimo,
che prepara la prima glossolalia,
tenemmo fermo il petto e le ginocchia-
con una eucarestia, nel vaso d'acqua
ricostruendo immagini per gradi,
per luogo di ferite e di servizio,
nel viaggio più notturno, nella  gola-
 
mutando il nostro carcere in un germe,
in un agnello liquido e fecondo,
ricettacolo, infine benedetto
nostro compassionevole gemello.
 
Con un fremito tacemmo, per pudore,
che nel verde  del sinoplo vive il rosso,
una  voce,  sua ruah, e il nostro uccello 
dotato per il canto, ben nascosto.
 
Fu allora che spruzzammo con la bocca 
i primi segni dell’amore rilegato.
 
Se  spingi  le tue dita fino in fondo
puoi  sentire le incisioni della selce,
trasmesse dal respiro, sulla roccia;
 
con le ali superiori rosse e grigie,
il bisso d’oro, arrotolato alla conchiglie,
siamo noi, e i nostri organi  lucenti,
come piccoli strumenti per il fiato,
s’accordano l’un l’altro, da principio,
al suono antecedente, l’avverbiale. 
 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Amina Narimi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Con la semplice preghiera di un papavero (Pubblicato il 16/11/2017 19:55:36 - visite: 112) »

:: Negli occhi fa la neve (Pubblicato il 16/11/2017 19:27:50 - visite: 93) »

:: Nel vivo della carne io magento (Pubblicato il 13/11/2017 20:19:23 - visite: 157) »

:: Tu, la terra destinata, tu che vieni (Pubblicato il 26/10/2017 21:41:13 - visite: 163) »

:: Lei carezzava le piante con il sesso (Pubblicato il 15/10/2017 20:00:49 - visite: 157) »

:: Primo sale (Pubblicato il 07/10/2017 22:11:37 - visite: 171) »

:: L’odore di Adamo (Pubblicato il 05/10/2017 14:09:29 - visite: 174) »

:: Prima degli occhi, a Inniò (Pubblicato il 01/10/2017 16:02:22 - visite: 219) »

:: Il passo amorevole di Alcesti (Pubblicato il 27/09/2017 11:55:02 - visite: 155) »

:: La tua voce apre la porta a tutto ciò che può benedire (Pubblicato il 22/09/2017 10:59:47 - visite: 235) »

:: Nel buio che immacola il respiro (Pubblicato il 17/09/2017 15:13:51 - visite: 148) »

:: Il sonno delle piante (Pubblicato il 12/09/2017 22:44:52 - visite: 185) »

:: Samech (Pubblicato il 10/09/2017 19:57:12 - visite: 129) »

:: In una sola carne (Pubblicato il 09/09/2017 20:30:34 - visite: 163) »

:: Acquafitta (Pubblicato il 07/09/2017 13:27:49 - visite: 188) »