Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
10 ANNI DI RECHERCHE (presso Foollyk, Roma, 3 dicembre 2017 ore 17)
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 78 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Nov 18 01:32:05 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Diversivi

di Paolo Mazzocchini
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/07/2017 23:23:59

Avanza la notte, s’impiglia

la veste in effimeri

raffi di luna, percorre

un viale  trapunto

da sciami di fari

che affrottano al nido.

 

Ora è qui, e

batte alla porta discreti

rintocchi: è bene sviarla

offrendole un tè

con biscotti, tardarne

l’approccio amoroso

con lente e gentili

parole d’onore,

forzarne lo sguardo

ad un quadro di fiori

di loto, o a radiosi

remoti trionfi

in sella a una moto.

 

La notte ti tenta la mano,

ti sfida a un abbraccio carnale:

distraila insegnandole a dito

un punto di luce,

lontano.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Paolo Mazzocchini, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Abdicazione (Pubblicato il 28/07/2017 10:33:24 - visite: 102) »

:: Limen (Pubblicato il 16/06/2017 09:32:18 - visite: 113) »

:: Gratum quia absurdum (Pubblicato il 08/03/2017 16:05:27 - visite: 118) »

:: Regressioni (Pubblicato il 09/12/2016 16:39:45 - visite: 211) »

:: Anticlimax (Pubblicato il 13/10/2016 17:52:43 - visite: 264) »

:: Balcone d’autunno (Pubblicato il 01/10/2016 17:36:34 - visite: 270) »

:: Atropos (Pubblicato il 09/07/2016 17:13:36 - visite: 305) »

:: La voce del tempo (Pubblicato il 26/06/2016 10:50:37 - visite: 299) »

:: Percezioni indirette (Pubblicato il 07/06/2016 17:56:17 - visite: 343) »

:: Genius loci (Pubblicato il 31/05/2016 22:36:59 - visite: 335) »

:: Anche questo è il mio tempo (Pubblicato il 09/05/2016 18:41:00 - visite: 380) »

:: Notte, in corsia d’ospedale (Pubblicato il 23/04/2016 17:02:44 - visite: 351) »

:: Achemenides (Pubblicato il 16/03/2016 11:37:40 - visite: 340) »

:: Psycholift (Pubblicato il 04/03/2016 17:55:36 - visite: 387) »

:: Nella memoria (Pubblicato il 02/02/2016 17:53:21 - visite: 380) »