Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 414 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Jan 16 05:24:43 UTC+0100 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Nell’ora d’alba, quando la luce

di Laura Turra
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 19 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/01/2018 09:50:57

Nell’ora d’alba, quando la luce
appare e ha senso dire resurrezione,
l’inverno lascia ancora il suo gesto di stanchezza.
Allora io raccolgo con le mani
anche questo giorno di pioggia
che tratteggia sul grigio il suo cipiglio.
E mi sgomenta la bellezza che pure in ogni cosa vive
unica:
nella goccia lucida che fa lucida l’aria col bianco
e col celeste – con l’iride tutta –
e ovunque è riflesso il cielo.
E l’edera sempreverde del balcone insegna
al ramo nudo il rifiorire.
Dal silenzio germoglia il canto dei primi uccelli,
mormora il significato nascosto
– una preferenza –
e fa tremare il respiro per ogni piccolo dono.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 19 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Laura Turra, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Mattutino (Pubblicato il 05/01/2018 07:13:47 - visite: 336) »

:: Che cos’è un seme (Pubblicato il 03/01/2018 09:37:43 - visite: 470) »

:: Non togliere mistero (Pubblicato il 02/01/2018 10:23:22 - visite: 348) »

:: Piove sull’anno (Pubblicato il 01/01/2018 18:37:33 - visite: 257) »

:: Col freddo i viburni (Pubblicato il 30/12/2017 07:24:37 - visite: 457) »

:: Tu vieni con silenzi d’albe (Pubblicato il 28/12/2017 05:36:57 - visite: 555) »

:: L’inverno scrive (Pubblicato il 23/12/2017 10:11:51 - visite: 487) »

:: Il vaso e la rosa (Pubblicato il 15/12/2017 09:50:49 - visite: 280) »

:: Birdwatching (Pubblicato il 12/12/2017 15:04:05 - visite: 448) »

:: Bianco silenzio (Pubblicato il 11/12/2017 11:07:52 - visite: 356) »

:: Io parlo dell’amore (Pubblicato il 10/12/2017 07:14:06 - visite: 274) »

:: Verrà la neve (Pubblicato il 08/12/2017 18:35:08 - visite: 286) »

:: La cura del ricordo (Pubblicato il 01/12/2017 10:54:00 - visite: 342) »

:: Possibile inizio (Pubblicato il 28/11/2017 09:32:52 - visite: 366) »

:: Sul ciglio (Pubblicato il 24/11/2017 08:26:26 - visite: 427) »