Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2018: CHERCHEZ LA FEMME
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 154 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Aug 20 04:16:02 UTC+0200 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Al suo posto esatto c’era la luce

di Amina Narimi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 13/05/2018 19:44:36

Al suo posto esatto c’era la luce.
 
                                     La morte si vive, e come un sole 
                                  si porta nel più profondo di sé
                                  lo strazio immenso, che diamo alla luce,
                                  la stessa madre quando si apre 
                                  e perde il suo sangue meraviglioso.
 
L' osso fedele
                         è ancora la luce
della bambina con le giunchiglie
nella foresta, che adesso riposa. 
Tu veglia il suo corpo. - Ci vorrà molto bisso ? 
< Non occorre saperlo. Rimani in cammino.
Con la tua voce e la mano guarita
l’alba, che il canto diffonde, rischiara
ben oltre ogni sole.>
 
Sussurrerà nell'orecchio più debole
dove ci sta conducendo la danza?
Lo so che i bambini sanno i misteri,
che viene un angelo, prima di nascere,
che pone un dito sopra le bocche 
lasciando a ricordo di quella sillaba
un piccolo seme. Tra il naso e le labbra
sfioro il contorno, mi tocco, sprofondo,
ma quando saremo, dentro la runa?
 
< Spazzando con l'anima davanti alla porta 
del nostro amato, diverremo l'amante.
Una farfalla con l'anima anziana
sussurrerà nelle orecchie più giovani
dove ci sta conducendo la danza,
ogni punto di luce delle sue ali -
dirà che un tempo toccò lievemente
la fiamma, i suoi bordi, per poi gettarsi 
con tutto il corpo nel cuore profondo, 
in volute dorate, nella danza aurorale 
sui petali rossi e unirsi vermiglia 
per bere il calore dell'antica parola-
 
nell’identico istante dell’ultima foglia 
dell’ultimo albero al proprio posto
versando alla terra lacrime folli.
Saremo le spose di quel sorriso
dagli occhi immensi che dice: mi ami!
 
finché divenga una trina sottile 
che lascia passare tra i vuoti la luce, 
affidandoci un corpo, solo e leggero,
per il girotondo fra le giunchiglie 
dove i più piccoli danzano nudi
a mani aperte, aperte a grembo
 
permeabili al canto 
                           dell’uccello intravisto
sui triplici fiori del nostro lillà.
 
 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Amina Narimi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Più di un giungere soltanto (Pubblicato il 27/06/2018 20:18:20 - visite: 135) »

:: Pianete (Pubblicato il 05/06/2018 09:11:01 - visite: 103) »

:: Saliva celeste come un ricamo - Videopoesia (Pubblicato il 03/06/2018 22:55:00 - visite: 210) »

:: Noi (Pubblicato il 31/05/2018 01:11:06 - visite: 131) »

:: Ridursi è gioia (Pubblicato il 22/05/2018 17:26:43 - visite: 120) »

:: Gli occhi delle case (Pubblicato il 22/05/2018 17:13:23 - visite: 96) »

:: Biancobaleno (Pubblicato il 19/05/2018 19:25:25 - visite: 110) »

:: Le sorgenti di Betullia (Pubblicato il 17/05/2018 17:08:28 - visite: 149) »

:: Il doppio cuore custodito nella pancia (Pubblicato il 05/05/2018 12:52:48 - visite: 241) »

:: Per essere credo, nati due volte (Pubblicato il 02/05/2018 21:12:33 - visite: 187) »