Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2018: Cherchez la femme | invito a partecipare
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 48 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri May 25 00:14:30 UTC+0200 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Quel Dio Unico.

di Domenico Romagnuolo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/05/2018 11:05:02

Quel Dio,

Unico,

fra zolle di cruda terra cerco

dove, al calar del sole

infinite in cielo si accendono le stelle.

Io, ad osservar osservo in quelle

grandi tracce nell'Universo.

Di poi,a inseguir l'ignoto inseguo

dove a legar fra loro spazio e tempo

nel contar ore in un sol giorno s'annullano.

Su raggio di splendente sole

si muove l'Angelo Messaggero

che l'aria di profumato incenso asperge

e dolci melodie su cetra compone.

Sei Tu, Iddio,in tutto questo?

stelle e pianeti a riempir cielo?

spazio e tempo in Uno? o altro?

Luomo, da argilla nato,

fra gli aperti cieli

a viaggiar di continuo viaggia,

per meta,

scienza e coscienza in resta,

e cogliere tale Mistero!


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Domenico Romagnuolo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ho consumato... (Pubblicato il 08/05/2018 12:40:05 - visite: 53) »

:: Quel paese... (Pubblicato il 26/04/2018 11:15:39 - visite: 68) »

:: Ti ho vista. (Pubblicato il 17/03/2018 10:39:46 - visite: 104) »

:: Sui rami di quercia. (Pubblicato il 07/03/2018 13:36:06 - visite: 113) »

:: Chiudi gli occhi. (Pubblicato il 25/01/2018 12:19:01 - visite: 158) »

:: L’Universo tutto. (Pubblicato il 22/12/2017 18:11:48 - visite: 185) »

:: Profumi d’autunno. (Pubblicato il 13/10/2017 21:01:36 - visite: 268) »

:: E mi fermò la Luna. (Pubblicato il 14/09/2017 20:13:58 - visite: 242) »

:: Indietro nel Tempo. (Pubblicato il 22/08/2017 12:16:18 - visite: 174) »

:: D’Estate il vento (Pubblicato il 17/07/2017 13:36:58 - visite: 221) »