Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATA LA CLASSIFICA FINALE | e-book del Premio | Interviste ai vincitori
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 110 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Apr 9 22:47:56 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

L’amore dei gatti e delle lucertole

di Fabio Lupis
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 31/08/2018 21:44:47

Ubriachi eravamo, nel ritorno imminente

Cesare Pavese

I.Se la poesia fosse
Uno stridere di guance
Terra secca sugli occhi,bacio
         Di umida atmosfera
E se i tuoi occhi fossero
La prima luce della notte
                    La stella
Bagliore di nuvole stese su oceani
Se la poesia fosse un ramo
       Un cencio
Basho che piange sul naso della Luna
Allora le mie dita parrebbero ali
E non soffrirei più

 

Ma io non so più scrivere
Osservo in crisalidi di vento
Osservo le tue gambe formose e il tuo seno
Osservo i tuoi fianchi come nude montagne
Come un gatto sul terrazzo
Vede il gabbiano nell'amplesso in volo
Come le iridi taglienti
Della lucertola

 

Io vedo,
Io piango
E non c'é nulla più di questo:
Concretezza

 

 

II. Le spire immobili di questa vita

Nulla,

  Nulla è mio

Solo una timida tristezza

Solo le brulle coperte la notte

 

Conosco la rabbia, conosco la paura

Il tuo sorriso mi ha insegnato

Tremori diversi

Ma ancora preme il futuro

Possibile

Perché ho paura di gridare troppo forte

Che il suono erompa e dia alle fiamme ogni cosa

Tutto ciò che è vivente

E tutto ciò che è vero

 

III

L’amore dei gatti e delle lucertole

 L’amore fragile che sventra ogni parola

Ho dato vita a ricordi di schiuma

   Per darvi forma e ritrovarci il tuo volto

Ché mi mancavano le forze per toccarti

                        parlarti

Ché mi mancava l’ingenua energia

Dei primi amanti

Ché mi mancavi tu

 

Ed una volta ti dissi:

“sei sempre stata la luce nel buio”

Dopo che a Nizza ti ho guardata come uomo

-Tu che eri donna-

Senza baciarti o accennare a stringerti

   lasciando i dubbi alle carezze dell’acqua

Amo quando mi parli

   E copri il silenzio della mia mente

Amo il solco del tuo corpo nudo

            Sulle mie membra che bramano il confronto

Noi,

    fusa di gatto

pelli di lucertole

Inadatti alla vita fino quasi ad amarla

  Ti porterò nella mia poesia

                           Come mi porti nelle labbra quando siamo avvinti

Tu,  appassionata e bella

            Che mi hai toccato fino a dove esplode

La scheggia ardente delle mie viscere


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fabio Lupis, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Dell’ odio,dell’amore, del tempo (Pubblicato il 31/05/2018 16:15:21 - visite: 133) »

:: Cammino in circolo sfumando gli angoli (Pubblicato il 08/05/2018 19:43:34 - visite: 154) »

:: Quae Temporalia Sunt... (Pubblicato il 29/04/2018 20:30:41 - visite: 134) »

:: Pigro (Pubblicato il 27/01/2018 13:33:29 - visite: 201) »

:: Verità (Pubblicato il 13/01/2018 01:19:05 - visite: 160) »

:: Sulla mente, sul cuscino (Pubblicato il 12/01/2018 01:03:55 - visite: 99) »

:: A dire il vero (Pubblicato il 10/01/2018 11:21:00 - visite: 129) »

:: Preghiera Debole (Pubblicato il 01/01/2018 22:20:41 - visite: 180) »

:: Argento (Pubblicato il 22/12/2017 01:15:53 - visite: 146) »

:: Membrana (Pubblicato il 11/12/2017 13:30:36 - visite: 283) »