Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 151 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Jul 16 18:28:23 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Seduta sulla sua sedia: vuota

di Robert Wasp Pirsig
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 7 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/05/2019 10:48:22

 

 

(L’alba è comparsa, apparizione delle note solide: i convenuti lucidi - si riconoscono convenienti. L’alba è, perciò, contagio della luce per contorno; e poi: presa di possesso dei volumi, anche lettura, donna che si stira i capelli, quindi ingarbuglia le dita per farne trecce, le annida sulla nuca con forcine lunghe come denti di tricheco, ne fa un toupet: nero preciso, con striature ramate - o forse nervi del sole. Lei entrava da destra, lì in fondo, dove la porta è tra due colline, a destra, fronte a nord. Entrare è sinonimo di giorno pieno, superata l’aurora, cittadina di rilievo, e il buon caffè. Un gorgoglio da cucina in fermento, sopra il bricco della moka.)

 

Ciao, Matì. Sei santa, ora. Ti preferivo piena

della grazia dei figli - tu che mi chiamavi

nel dialetto dei colli, con un soffio

come si alita sulle mani per vincere

il freddo - e viene quasi condensa.

Volevi essere ad altezza di benedizione ma,

più bassa - quasi di otto dita - da vero terreno,

terrena delle più fertili - quattro orgogli

in un solo battito e altro rimasto nello stesso solco.

Ora sei c’era, della migliore forma - la memoria

ti eternerà ancora per poco: quanto conta oggi.

 

(Lei esattamente non c'era - esattamente donna, dico -, giacché per esserlo è stata giunta al padre sopra tutto. E gioca nei corpuscoli della luce e ne spezza il raggio che le è prono. Io, rintronato più dal vuoto che dal silenzio, le do corpo in tempo, a lungo per un po’.)

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 7 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Robert Wasp Pirsig, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Robert Wasp Pirsig, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Così per (Pubblicato il 10/07/2019 23:00:56 - visite: 46) »

:: Cedo in me (Pubblicato il 05/07/2019 15:58:43 - visite: 63) »

:: Non c’è altro mezzo (Pubblicato il 02/07/2019 22:44:09 - visite: 65) »

:: Ancora suono (Pubblicato il 21/06/2019 15:10:34 - visite: 86) »

:: Prova del suono (Pubblicato il 12/06/2019 23:43:20 - visite: 71) »

:: Passeggiata a lucido (Pubblicato il 06/06/2019 11:01:11 - visite: 73) »

:: Pensando a vita (Pubblicato il 30/05/2019 11:22:33 - visite: 81) »

:: Come venuto dall’altro cielo (Pubblicato il 10/05/2019 12:08:16 - visite: 112) »

:: Per ora cosa viene a galla (Pubblicato il 19/04/2019 21:58:43 - visite: 94) »

:: Scelte da sole (Pubblicato il 28/03/2019 19:28:02 - visite: 123) »