Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Anniversario della liberazione d'Italia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1721 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Apr 22 06:45:45 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Letteratura è via

di Roberto Maggiani
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 08/09/2011 16:46:56

Pubblicata su “L’area di Broca”, XXVII, 71-72, 2000

SCRITTURA E (È) POTERE(?)

www.emt.it/broca/broca72/maggiani.html

 

 

Sostengo che Parola è potere

- “Alzati e cammina!” -

possibilità estrema di ascolto.

Esprimere – o non esprimere –

 

il mondo (a parole) che cosa cambia?

Scrivere in versi o in singola lettera – al fine di

raccattare dalla mente due o tre discorsi

per assopirli in Poesia – che cosa cambia?

 

Poesia è mistica

- “Versi, versi, scrivo! versi!

(maledetta cretina,

versi che lei non capisce…)” (1) -

 

– al contrario

- “…una intera vita

consumata al dolore dell’idea

che non avrei mai potuto dare il mio amore”(2) -.

 

Vedo Scienza e/in Poesia – scritta

- “Poiché intuii e vidi l’Assoluto”(3) -

incede discosta dai cervelli designati –

non affonda radici – rimanda:

senza sosta – la mia pe(n)na – si s(p)osta

 

sempre un po' più in là.

Poesia è Parola ai bordi di un’esistenza crocifissa

- “Se qualcuno vuole venire dietro a me,

rinneghi sé stesso, prenda la sua croce e mi segua” -.

 

Letteratura è via – dice vita –

Capisci? –

ma verità

non è Lettera/turata.



(1) Pier Paolo Pasolini da Poesie in forma di rosa (1964) – una disperata vitalità – (II) ed. Garzanti 1975

(2) Pier Paolo Pasolini da Poesie in forma di rosa (1964) – una disperata vitalità – (III) ed. Garzanti 1975

(3) Roberto Maggiani da Forme e informe ed. Gazebo – aprile 2000 p.18



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Roberto Maggiani, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Proprio ora che (Pubblicato il 18/04/2019 12:06:04 - visite: 96) »

:: Uomo (Pubblicato il 23/03/2019 17:32:09 - visite: 118) »

:: Relax ad Auschwitz #GiornoMemoria (Pubblicato il 22/01/2019 16:58:06 - visite: 337) »

:: Ogni notte è santa (Pubblicato il 23/12/2018 17:45:12 - visite: 161) »

:: Natale... non laggiù tra le folle (Pubblicato il 22/12/2018 18:35:06 - visite: 138) »

:: Copertura e distorsione (Pubblicato il 01/11/2018 12:15:24 - visite: 154) »

:: Senza limiti o scadenze (Pubblicato il 31/10/2018 16:19:35 - visite: 195) »

:: Vita estrema (Pubblicato il 21/10/2018 11:53:10 - visite: 257) »

:: Bisogno di mani (Pubblicato il 06/09/2018 00:30:35 - visite: 327) »

:: L’antico tamburo (Pubblicato il 05/08/2018 12:20:30 - visite: 182) »