Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

La paura della morte

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/10/2018 22:25:46

 

Il vero problema dell'esistenza umana si può sintetizzare in una frase: "Siamo consapevoli di morire".

Questo pensiero, da una parte, di aiuta e, dall'altra, ci distrugge. Ci aiuta ad aver paura dell'aldilà, altrimenti forse ci saremmo già scannati a vicenda, e quindi a temere un ipotetico giudizio divino. Ci distrugge, in quanto non ne riusciremo mai a venire a capo.

Cosa c'è oltre la nostra pozza d'acqua? Il mare che Sant'Agostino  non riuscì mai a travasare nel buco da lui scavato nella sabbia?

Mi chiedo sempre se il pensiero della morte sfiori gli altri esseri viventi e li faccia soffrire in previsione. Credo che esista una qualche sensibilità anche nelle piante, che avvertono la loro potenziale estinzione attraverso incendi vicini e soffrono inermi.

Ma l'uomo si arrovella tutta la vita attorno a questo problema, abdicando alla felicità e morendo ogni giorno in attesa dell'evento. Unico vantaggio: musica, arte, scienza e creatività vivono i fuochi fatui del momento. Per non dimenticare le menti eccelse di grandi matematici e fisici: Einstein, per esempio, ma non solo. Vale la pena di vivere bene, allora!


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: 2019: ONU e bambini. (Pubblicato il 30/12/2018 18:46:09 - visite: 281) »

:: Pregiudizi (Pubblicato il 26/07/2018 08:45:28 - visite: 185) »

:: Poesia e società (Pubblicato il 08/04/2018 19:44:24 - visite: 420) »

:: Pasqua di Pace (Pubblicato il 27/03/2018 18:46:51 - visite: 318) »

:: EAP o No EAP: questo è il dilemma! (Pubblicato il 19/02/2018 00:48:42 - visite: 365) »

:: Un Carnevale scenografico (Pubblicato il 13/02/2018 12:41:01 - visite: 208) »

:: Sibilla rivisitata nei pensieri (Pubblicato il 13/01/2018 22:54:33 - visite: 222) »

:: La mia email (Pubblicato il 10/01/2018 22:01:02 - visite: 237) »

:: Auguri di Buone Feste (Pubblicato il 21/12/2017 22:07:06 - visite: 283) »

:: IT Homo (Pubblicato il 26/09/2017 19:41:21 - visite: 421) »