Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 23 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue May 21 07:48:16 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Fuori c’è il sole

di Tania Scavolini
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/04/2019 12:36:37

 

 I gomiti del cappotto lisi

 per aver consumato i sogni,

 qualche bottone staccato

 per aver tirato il filo degli anni,

 aspetti di arrivare a fine turno

 non solo del giorno,

 ma di un lavoro lungo una vita,

 ore che non passano mai

 senza uno scopo ormai.

 

 Fuori c'è il sole e ti senti un recluso,

 fuori c'è il tempo libero che non hai avuto

 

 E' passato un fiume di ricordi sotto il ponte

 dalla prima volta che hai lavorato,

 è trascorsa la tua esistenza

 e non te ne sei neanche accorto.

 Ti senti nudo di promesse e di speranza,

 ma presto te ne andrai fuori a vivere

 prima di esser morto.

 

 Fuori c'è il sole e ti senti un recluso,

 fuori c'è il tempo libero che non hai avuto.

 

#taniascavolini 4marzoduemila19

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Tania Scavolini, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ci sono stanze quasi vuote (Pubblicato il 23/04/2019 10:47:06 - visite: 36) »

:: Linea di confine -tra il bianco e il blu- (Pubblicato il 23/04/2019 10:45:30 - visite: 20) »

:: Ti invoca ancora, Primavera (Pubblicato il 23/04/2019 10:43:54 - visite: 19) »

:: Cosa ti salverà (Pubblicato il 15/04/2019 12:40:14 - visite: 40) »

:: I miei domani (Pubblicato il 15/04/2019 12:34:50 - visite: 22) »

:: Come una maschera (Pubblicato il 21/02/2019 12:49:20 - visite: 70) »

:: La sua storia (Pubblicato il 21/02/2019 12:46:52 - visite: 41) »

:: Pare solo ieri (Pubblicato il 14/02/2019 12:39:56 - visite: 98) »

:: Te saluto Roma mia (Pubblicato il 04/02/2019 15:28:48 - visite: 101) »

:: I miei colori (Pubblicato il 04/02/2019 15:27:11 - visite: 85) »