LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Adielle
Al prossimo giro

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

Corrono sul filo sottile della lama di vinile

le canzoni dimenticate che sto riascoltando adesso

tra gli acuti spasmodici delle coriste di borgata

si annida il verso che fa il vino dalla caraffa al bicchiere

e la sigaretta si accorcia di un tiro

tutte le volte che ci appoggi sopra le labbra

e le tue premesse sono sincere

rendere questo locale, dalle volte basse

e la carta da parati macchiata, una ciminiera spaziale

listen to me foxy lady

al prossimo giro decolleremo

al prossimo giro uniremo i puntini nel cielo

roca la mia voce m'assomiglia più della mia faccia

il bassista ingaggia una battaglia col batterista

a chi serra i ranghi del ritmo con maggiore forza

e le chitarre strillano vogliono essere della partita

poi tutto si assembla si compatta 

il piano solo tarda ancora su una scala maestra

il riff controproduce l'eco su cui si appoggia e graffia il sassofono

e il finale si scioglie in una coda melodica

che è un vortice che svirgola da tutte le parti

io bevo ancora per distruggermi non avere paura di scordarmi di me

guardo di sbieco il primo che passa

in cerca di un pretesto per farmi pestare

tenerti sveglia avere una spalla su cui piangere passata la sbornia

usciamo a prendere un po' d'aria e non ci basta

respirare è un'altra cosa

ti ricordi quel giorno in montagna?

era d'inverno la neve per scendere sceglieva traiettorie senza scampo

mentre i nostri polmoni s'aprivano a una preghiera di ringraziamento

ascoltami la prossima volta decolleremo

la prossima volta faremo i buchi sul muro.

Nessun commento

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.