:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Biografia di Menotti Lerro [ sito web ]

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 289 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Apr 20 01:55:00 UTC+0200 2024

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

Quando qualcuno riderà della tua poesia, ridi della sua ignoranza.

(Nato a Omignano (SA) il 22-02-1980).

Poeta, scrittore, drammaturgo, librettista, aforista, giornalista e critico letterario italiano. Laureato nel 2004 presso l'Università degli Studi Salerno in Lingue e Letterature Straniere (con una tesi sulla poesia Modernista e impersonale di T.S. Eliot ed Eugenio Montale), ha poi conseguito un Master of Arts (The Body and Representation - con una tesi sui romanzi di W.B. Yeats, Jeanette Winterson, Eva Figes e Paul Monette) presso l'Università di Reading (Regno Unito - allievo di Carolyn Williams Lyle) e un Dottorato di Ricerca (sul Genere Autobiografico e sulla poesia di Thom Gunn, Seamus Heaney, Carlos Barral e Jaime Gil de Biedma) presso l'Università degli Studi di Salerno, allievo di Maria Teresa Chialant e Giuseppe Gentile. Nel 2022 ha conseguito una nuova laurea in Lettere (con una tesi sulla poesia autobiografica di Giampiero Neri). Docente per diversi anni di Cultura e Civiltà Inglese e Letteratura Inglese presso l’Istituto Universitario di Mediazione Linguistica Ciels di Milano. Ha, inoltre, insegnato Cultura e Civiltà Inglese presso il Campus Ciels di Padova.

Ha studiato presso la Oxford Brookes University e l’Università di Reading (UK), oltre ad essere stato Visiting Scholar presso le Università di Warwick, Reading ed Edimburgo (UK). Nel 2024 collabora con l'Accademia Albertina di Torino, cattedra del Prof. Mauro Afro Borella.  Nel 2016 ha frequentato un corso annuale di Regia Teatrale presso il "Pantagruele teatro" di Milano.

Nel 2004 ha lavorato a Segrate nella redazione "Narrativa Italiana e Straniera" della casa editrice Mondadori. 

Ha avuto un'esperienza di collaborazione come interprete presso O.N.U. di Ginevra e presso la "Summer School" organizzata dall'Università Bicocca di Milano in occasione dell'Expo 2015. 

Dal 2012, per la casa editrice Genesi di Torino, dirige la collana di poesia "Poeti Senza Cielo". 

Ha tenuto lezioni Post Lauream presso le Università di Reading, IULM di Milano e l’Accademia di Belle Arti di Brera (dove ha tenuto un workshop di 20 ore sulle intersezioni tra Arte e Letteratura). E' stato Cultore della Materia (Letteratura Inglese) presso il Dipartimento di Anglistica dell’Università degli Studi di Salerno. 

Ha curato la rubrica di poesia internazionale "Le finestre di Menotti Lerro" per la rivista 'Clandestino' diretta da Davide Rondoni e la rubrica "Senza Cielo" per la rivista "Vernice" (Genesi editrice).

È autore di diversi romanzi: Augusto Orrel. Memorie d’orrore e poesia (2007)Il diario di Mary e altri racconti (2009); Fuga da Orrel (2010 - Prefazione, analisi e traduzione in lingua tedesca di Maria Brunner); 2084. Il potere dell’immortalità nelle città del dolore (2013); I mostri di Anoir (2019). Di opere teatrali: Donna Giovanna (2015 - Prefazione di Francesco D’Episcopo); Donna Giovanna, l'ingannatrice di Salerno (2016 - versione multilingue - Prefazione di Maria Rita Parsi, note di Umberto Curi e Giorgio Bàrberi Squarotti); Donna Giovanna, l'ingannatrice di Salerno (2017 - libretto d'opera - Prefazioni di Maurizio Cucchi e Enrico Renna); Il Gorilla (2015 - Prefazione di Sandro Gross-Pietro); Il Dottor Faust (2018 - Quarta di copertina di Maria Rita Parsi); La solitudine dei miti (2021 – con all’interno anche una traduzione in lingua russa di Donna Giovanna a cura di Valentina Sentsova). Di saggi accademici: L’io lirico nella poesia autobiografica (2009 - con interviste a molti dei maggiori critici e poeti contemporanei); La tela del poeta (2010); Raccontarsi in versi, la poesia autobiografica in Inghilterra e Spagna (Carocci, 2012); Autobiographical Poetry in England and Spain, 1950-1980: Narrating oneself in verse (2017); The Body in Autobiography and Autobiographical Novels: The Importance of Being Normal (2018); The Empathic Movement (2023). Di Aforismi: Aforismi (2007), Aforismi di una notte (2008), Aforismi e pensieri (2013).

È inoltre co-autore del CD lirico-musicale I Battiti della Notte (2015) con concerti, organizzati dagli Istituti Italiani di Cultura, tenutosi a Danzica, Cracovia, Varsavia; concerti inoltre tenutisi ad Ascea, Salento Cilento e Vallo della Lucania.

Una sua canzone "Lezione d'amore" è stata musicata dai Maestri Bernardo Lanzetti e Stefano Pantaleoni.

Al suo personaggio Donna Giovanna, l'ingannatrice di Salerno sono state dedicate opere artistiche da parte di vari artisti visivi contemporanei (tra cui Omar Galliani, Renato Galbusera, Filippo Panseca, Gino Masciarelli, Antonello Pelliccia, Alessandro Russo). 

Nel 2016 ha ricevuto una Menzione Speciale presso Palazzo Montecitorio nell’ambito del Premio Nazionale “100 Eccellenze Italiane” tra i 3 autori scelti della "Sezione Letteratura". Iscritto all'albo dei Giornalisti Pubblicisti dal 2005, scrive articoli d'opinione per il quotidiano online "Affari Italiani".

Nel 2019 fonda il Centro Contemporaneo delle Arti con sedi a Milano e Vallo della Lucania.

Ha fondato il ‘Triangolo culturale del Cilento Antico’: Omignano – “Paese degli Aforismi”, Salento – “Paese della Poesia”, Vallo della Lucania – “Sede del Centro Contemporaneo delle Arti”. Ha fondato la "Piramide Culturale del Cilento" a cui hanno aderito circa 25 paesi del territorio per rappresentare l’epicentro dell’Empatismo (Scuola Empatica). Nel 2017 ha fondato il Premio Cilento Poesia (finanziato dal 2022 dal Ministero della Cultura). Nel 2019 ha lanciato, con Antonello Pelliccia (presso lo storico Caffé Letterario "Giubbe Rosse" di Firenze) un “Nuovo Manifesto sulle Arti”: principale base teorica del Movimento letterario-artistico-filosofico e culturale de "La Scuola Empatica" nato nel Sud Italia nel 2020 (si vedano i volumi: New Manifesto of Arts (Zona 2019), La Scuola Empatica (Ladolfi, 2020), Lo Speciale sulla Rivista Letteraria "Riscontri" (Il Teberinto 2022, a cura di Ettore Barra), The Empathic Movement (Cambridge Scholars Publishing, 2023). Sue poesie, o recensioni ai suoi libri, sono apparse in diverse riviste letterarie, tra cui “Nuovi Argomenti”, Mondadori (in un numero speciale dedicato ai "Non ancora trentenni", poeti e narratori nati negli anni Ottanta), “Gradiva”, "Lo Specchio della Stampa", "Testi e Linguaggi. Studi di Teoria e Storia della Letteratura e della Critica" (Carocci), "Paterson Literary Review", "Poezia" (rivista letteraria rumena), “Poesia” (Crocetti editore). 

Nel 2010 è stato 'Special Guest' presso The Museum of English Rural Life di Reading, UK. Nel 20122 è stato presentato attraverso la sua opera presso il Dipartimento di Anglististica dell'Università di Reading, UK.   

-Sue commedie teatrali o letture di poesia e conferenze si sono rappresentate e tenute presso il Teatro Sala Fontana di Milano, Teatro Sancarluccio di Napoli, Biblioteca Marucelliana di Firenze, Biblioteca Sormani di Milano, Teatro Leo De Berardinis di Vallo Della Lucania, Villa Giraldi di Borgo San Lorenzo, Biblioteca Infanta Elena di Siviglia, Istituto Cervantes di Napoli, Reale Collegio di Spagna di Bologna, Archivio Cittadino di Stato di Palermo, Archivio di Stato di Salerno, Archivio di Stato di Modena, Archivio di Stato di Torino, Biblioteca Nazionale di Napoli, Biblioteca Provinciale di Salerno, Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Biblioteca Nazionale di Potenza, Accademia di Belle Arti di Brera, Casa della Poesia di Milano, Casa della Cultura di Milano, Consolato Generale di Romania a Milano, Università degli Studi di Reading, Central Library di Edimburgo, Uk.  

 

Libri di Poesia

  • Ceppi incerti, Giubbe Rosse, Firenze 2003
  • Passi di libertà silenzione, Plectica, Salerno 2004
  • Senza Cielo, Guida, Napoli 2006
  • Tra-vestito e l'anima, Il Melograno, Milano 2007
  • Sento che ne è valsa la pena, Il Melograno, Milano 2007
  • Primavera (poesie 1997-2007) Il filo, Roma 2008 (Ladolfi, 2017) [Prefazione di Roberto Carifi]
  • I dieci comandamenti, Lietocolle, Faloppio 2009. [Prefazioni di Vincenzo Guarracino e Giuliano Ladolfi]
  • Gli occhi sul tempo, Manni, Lecce 2009. [Prefazioni di Giorgio Bàrberi Squarotti e Walter Mauro]
  • Profumi d'Estate, Zona, Genova 2010 [Prefazione di Luigi Cannillo]
  • Il mio bambino, Genesi, Torino 2010 [Prefazioni di Roberto Carifi, Giuseppe Lupo, Francesco D'Episcopo e Sandro Gros-Pietro]
  • Nel nome del padre, Genesi, Torino 2012 [Prefazione di Giuseppe Gentile]
  • Gli anni di Cristo, Zona, Genova 2013
  • Entropia del cuore, Zona, Genova 2015 [Prefazione di Carla Perugini]
  • Pane e Zucchero, Ladolfi, Borgomanero 2016 [Prefazione di Giuliano Ladolfi]
  • Decanto, Ladolfi, Borgomanero 2017 [Prefazione di Davide Rondoni]
  • Canto randagio dal Cilento, Borgomanero 2019 [Prefazione di Giuliano Ladolfi]
  • Estate (poesie 2008-2020) Ladolfi, Borgomanero 2020 [Prefazione di Giampiero Neri]
  • Lockdown. Profumi d'Autunno, Genesi, Torino 2022
  • Una nota sospesa, Genesi, Torino 2023 [Prefazione di Maurizio Cucchi]
  • Memorie e figure di fine millennio, Genesi, Torino 2024 [Prefazione di Enrico Testa]

Traduzioni di sue poesie

  • Poesías elegidas, Zona, Genova 2010 [Traduzione in lingua spagnola di Ana Maria Pinedo Lopez, Prefazioni di Alessandro Serpieri, Carla Perugini, Gabriela Fantato]
  • Selected poems, Genesi, Torino 2011 [Traduzione in lingua inglese di Andrew Mangham e Maria Rosaria La Marca]
  • Poeme alese, Genesi, Torino 2013 [Traduzione in lingua romena di Simona Samulesco; progetto coordinato da Lidia Vianu dell'Università di Bucarest]

 

Mostre di Poesia visiva su tela ("Ritagli" 30 tele artistiche con poesia).

  • Firenze, Milano, Berlino, Vallo della Lucania, Salerno (Pinacoteca Provinciale; Complesso San Pietro a Corte; Chiesa Santa Maria de Lama), Omignano, Roccadaspide.

Bibliografia critica

  • Maria Rosaria La Marca, Gli occhi sulla critica, Zona 2010
  • Andrew Mangham, The Poetry of Menotti Lerro, Cambridge Scholars Publishing 2011
  • Francesco D'Episcopo, Menotti Lerro. Tra drammaturgia e narrativa, Genesi 2019
  • Francesco D'Episcopo, "Entropia del cuore" di Menotti Lerro. Segreti e suggestioni, Zona 2020
  • Sara Cudia, Donna Giovanna di Menotti Lerro. L’innovazione del mito. Zona, Genova 2020 (libro basato sull’omonima tesi di laurea discussa presso Università degli Studi di Palermo)
  • Maria Teresa Chialant, recensione al romanzo 2084 (Zona, 2013) sulla rivista IF (Insolito e Fantastico).
  • Premi

    2010

    • Premio l'Aquilaia (e Aquila d'oro), per il libro "Profumi d'Estate"

    2015

    • Premio Cetona-Verde-Poesia (tra i vincitori)

    2018

    • Premio Internazionale Giambattista Vico
    • Premio Renata Canepa, per il libro "Primavera"
    • Premio Paolo Serra

     

  • -Tra i tre poeti vincitori del Premio Alfonso Gatto con la raccolta Gli Occhi sul tempo (Manni, 2009).

  •  

    - Selezione Premio Camaiore con la raccolta Una nota sospesa (Genesi 2023).

  •  

    • Cittadino Benemerito di Omignano Cilento (Paese degli Aforismi da lui ideato).
    • Cittadino Onorario di Salento Cilento (Paese della Poesia da lui ideato).

 

 Dialoga con Menotti Lerro / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

Nessun commento lasciato