:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
“Tre monologhi. Penna, Morante, Wilcock”, di Elio Pecora [collana Racconti (Teatro)]
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 975 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Dec 1 16:08:23 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La gatta

di Sergio Milano
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 13/09/2011 00:41:38

Tutte le volte che passavo per quella strada, andando con gli occhi sulla finestra della casa rosa, ad angolo con il corso principale, era sempre lì, dietro la finestra.
Nero oppure Nera, il sesso non potevo determinarlo da quella distanza, ma quel gatto o gatta, era sempre dietro i vetri di quella misteriosa casa, con i suoi magnetici occhi giallo-verde scrutava il mondo circostante.
Era un abitudine quotidiana, alzavo gli occhi verso quella finestra ed immancabilmente quegli occhi attenti si facevano trovare puntuali a quell'appuntamento quotidiano.
Il tempo, inesorabile giudice di qualsivoglia cosa esistente, è andato avanti per un lungo cammino che ci accomuna, la vita è volata via, è fuggita, lasciando solamente rimpianti per tutte quelle cose pensate e rimaste incompiute...indolenza, codardia, svogliatezza, impossibilità fisica e chissà cos'altro ancora.
Oggi resta poco, il passo non è più elastico, allo specchio mi scopro incanutito, stanco nel corpo, ma di più nell'anima, ripenso ai giorni del sole, mi piaceva correre, chissà per quanti chilometri ho corso, ed intanto il tempo correva più veloce di me, vinceva sempre.
Con passo reso incerto da una vile sciatalgia ripercorro la strada di un tempo; non riconosco più quasi nulla, la casa, la finestra, il corso...è cambiato tutto, e tutto cambierà ancora.
Mi prende un senso di vuoto, sento gli occhi umidi (come è ridicolo e patetico un vecchio che si commuove), lentamente torno verso luoghi che forse non esistono più, o forse sono esisti solo nella mia mente; attento, piano, con prudenza.....le macchine non riconoscono l'età dei pedoni...ecco vicino all'angolo del marciapiedi, in mezzo ad un'aiuola su cui stanno posizionati multicolori contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti, tra un bidone giallo ed uno nero, due occhi i giallo -verde mi scrutano, si, si è lei o lui? ancora non ho risolto il problema, ma mi osserva e sono certo che sorride, non pensavo che gli animali sapessero sorridere, mi fermo , finalmente ho capito che è una gatta, è nera, è lei, quella della finestra che non c'è più.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Sergio Milano, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Sergio Milano, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Con la pioggia (Pubblicato il 22/09/2011 01:11:49 - visite: 1133) »

:: Blanca (Pubblicato il 13/09/2011 00:25:12 - visite: 1352) »