:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1103 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Sep 22 03:51:49 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Un fiume chiamato “Follia”

di Lino Lista
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 02/01/2012 21:31:32


Passavo il ponte sul fiume chiamato Follia
mirando l’acque ch’andavano controcorrente,
mi rispecchiavo nei vortici sorti improvvisi
attorno ai raggi riflessi d’un lampo incidente.

Veloce andavo, lo vidi seduto sull’argine,
meditabondo poeta, sembrava Siddharta,
nel fiume pareva cercasse la vita cosmica,
ma non taceva, cantava monotono un verso.

M’avvicinai e gli chiesi: “Scusate maestro,
son già passato l’altrieri, l’identica strofa
recitavate, mi piace, è quanto più bello
io abbia udito sul fiume chiamato Follia”.

Lui sorridendo rispose: “E’ fluido il fiume,
osserva da qui come scorre, simile a verso,
come combacia la goccia alla goccia vicina,
una parola mi manca perché così sia”.

Trascorsero gli anni e tornai di nuovo sul ponte,
già vecchio il poeta cantava l’identica strofa,
cambiato aveva soltanto un accento e una voce,
gli dissi: “Maestro, capisco, adesso è perfetta”.

Lui confutò sorridendo: “Il fiume ci parla,
che sensazioni, emozioni, presagi c’incute,
ma non riesco a trasmetterli, devo cercare
ancora, son certo ch’esiste, un verbo migliore”.






« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Lino Lista, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Lino Lista, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Noi voleremo (Pubblicato il 27/07/2018 19:04:31 - visite: 360) »

:: Ricordo di una donna (Pubblicato il 11/01/2018 12:31:28 - visite: 362) »

:: Baudelaire line (Pubblicato il 25/04/2013 18:57:46 - visite: 1366) »

:: Europa demitizzata (Pubblicato il 14/11/2012 16:49:34 - visite: 1047) »

:: Al pianista di Roman Polanski (Pubblicato il 06/05/2012 17:27:32 - visite: 1400) »

:: Abu Ghraib (Pubblicato il 28/11/2011 00:13:38 - visite: 1133) »

:: Acini Sparsi (Pubblicato il 22/10/2011 18:10:49 - visite: 1145) »

:: Donna Bellezza (Pubblicato il 15/08/2011 15:34:42 - visite: 1226) »

:: I colori del cielo a Birkenau (Pubblicato il 31/07/2011 22:07:23 - visite: 1282) »

:: Dove tu credi (Pubblicato il 18/07/2011 10:26:19 - visite: 1315) »