:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1938 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Sep 13 22:45:51 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Il tango che ci pare

di Roberto Maggiani
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/12/2008 19:07:04

(dedicata a Paola M.)

1

Il tango,
questo pigro spostarsi
oltre qualcosa ch’è accatastato,
questo forse troppo poco ballo –
ricamo ed arpeggio –
il proprio è l’unico transito.

Credersi mai arrivati,
appoggiati sì, certi no,
obliquità e storture
(talvolta fendenti per l’aria)
pesi come piombi,
gravi,
e mai sorrisi
se non per stupidi cenni
a sostenere comode simpatie.

2

Il tango,
ricordare ciò che doveva esserlo,
esprimere quanto è caramente doloroso –
perdere.

Ma che cosa lo rende potente e bello
insignificante e arnese da scasso?
Io solo, davanti alla pista da ballo,
la donna, la musica,
solo e piangendo, dicendo:
non devo, non posso…
fuori tempo, credimi Chica,
fuori tempo…
non si doveva dirlo
quel segreto
ai falchi su di noi –
voli e blandizie.

Quel tango non arriverà
né ora né mai
né a loro né a noi
che pensavamo dall’inizio
“è finita”, eppure siamo qui,
in fondo sereni,
su questa barca che avanza tra i flutti
mentre altri ormeggiano ad isole vicine
al riparo del loro
mai prenderlo troppo sul serio –
questo tango.

A dire il vero non l’ho mai imparato
non è ciò che credevo:
riparo, vicinanza, amore…
solo un grande, inevitabile,
profondo, triste dolore
e un passo da me a te
che mai ti raggiungo.

3

V’è un tango che ci pare
tanto semplice quanto inutile,
geometrico,
ballato su ellissi,
stabile su triangoli,
andante su rette,
punti fermi
piantati a colpi di mazza,
assi e mezze lune

v’è un oceano
in quel triangolo,
un abisso sotto le rette,
punti che sono partenze –
arrivi
e mai ritorni –
assi piantate nei cuori
e mezze lune di nostalgie
come lame taglienti poste
alle radici delle vite.

4

Argomenti inutilmente espressi:
“Non s’insegna, ma s’impara”.

5

Da quella insistente risacca
tra il fiume e il mare
paiono volersi elevare la notte e il vento
fino a salire sulla terra,
bisbigliando in segreto tra le fronde
di questo patio
dove mi trovo accontentato
da una musica
che ha lontane
le sue origini
e pare che voglia tornare al mare
per abbandonare queste rive inette
presuntuose.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 9 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Roberto Maggiani, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Roberto Maggiani, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: malevoli meta moltitudini (videopoesia) (Pubblicato il 24/10/2020 15:14:32 - visite: 201) »

:: Lì, oltre il finestrino (Pubblicato il 09/09/2020 16:59:45 - visite: 222) »

:: Genesi (Pubblicato il 31/07/2020 10:43:19 - visite: 382) »

:: dieci leghe e una chiesa che la riassume (0,0) (Pubblicato il 11/07/2020 15:36:34 - visite: 405) »

:: A proposito delle fregole per la pubblicazione (Pubblicato il 22/05/2020 18:27:45 - visite: 322) »

:: La resa (Pubblicato il 10/04/2020 13:45:33 - visite: 360) »

:: I sassolini bianchi di Pollicino (Pubblicato il 31/03/2020 10:58:51 - visite: 398) »

:: La matrice delle paure (Pubblicato il 27/03/2020 11:45:41 - visite: 578) »

:: Di due punti in due punti... (Pubblicato il 12/03/2020 12:31:39 - visite: 518) »

:: Ti ti tiii (Pubblicato il 14/02/2020 21:43:04 - visite: 481) »