:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 959 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Jun 20 16:33:17 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Perché l’Islam non è moderato...

Argomento: Religione

di Elisa Falciori
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/03/2015 12:18:08

La Bibbia, il libro più letto al mondo, nota come illuminato suggerimento da Dio agli uomini è un insieme di testi sacri scritti più di 2000 anni fa, fra i quali si trova la Torah (Legge di 5 testi o Pentateuco). È un libro in cui si trovano  violenza e contraddizioni. Quella cristiana è suddivisa nel Vecchio e Nuovo Testamento, composto quest’ultimo, da una selezione di testi evangelici che parlano di Gesù.

È formata da libri che memorizzano il cammino di un popolo, fatto ascoltando voci profetiche, coloro che avendo accesso alla interiorità profonda del mondo, sentono il pensiero di Dio.

Gesù, che l’ebraismo riconosce come uno dei più illuminati profeti, nacque col compito annunciato di liberare un popolo schiavo delle proprie mancanze e dalle conseguenti punizioni permesse da Dio (schiavitù, persecuzioni); la sua missione è ancora oggi –tramite il cristianesimo- un grande immenso tentativo di correggere l’atavica crudeltà dell’uomo. Gesù l’ha compiuta con parole ed opere evidenziate nei vangeli che hanno descritto il suo passaggio con una grande premessa, ancora oggi non compresa:

 

-          IL MIO REGNO NON È DI QUESTO MONDO: infatti è un regno spirituale, psichico -

 

Negli esempi dei suoi insegnamenti miriadi di esortazioni  sono frutto di una eclatante e finissima psicologia:

-  Porgi l’altra guancia (non reagire, sii umile…atteggiamento che spegne conflitti)

- Ama il tuo nemico (disponibilità a riconoscere la superiorità dell’altro e a smorzare le sue azioni)

- Ti sono perdonati i tuoi peccati, alzati, prendi il tuo lettuccio e vai a casa…(esorta il paralitico a recuperare la serenità e l’autostima perdonandosi mancanze ed errori, accettandosi. Solo così camminerà di nuovo)

- Zaccheo, scendi dall’albero oggi vengo a mangiare da te (invito al capo dei pubblicani basso di statura che insegue la ricchezza e la potenza a non mettersi in mostra, per essere accettato, spegnendo così la sua voglia di protagonismo, cambiandone l’indole: infatti Zaccheo diventa generoso)

- Vai a lavarti nella piscina…(il cieco nato evita la realtà, ma dopo aver avuto gli occhi pieni di fango e sputo, può recuperare la giusta visione della vita)…

- Alzati donna, nessuno ti ha condannata e nemmeno io. (Compassione all’adultera che stava per essere lapidata secondo la Legge)

 

Gesù quindi, ha reinterpretato le indicazioni della Bibbia smorzandone le crudeltà.

 

Il cristianesimo ha queste fondamenta di accettazione dell’altro, di compassione e amore, anche se nei secoli scorsi e forse anche ai giorni nostri, l’uomo imperfetto riuscì a stravolgerne le basi con la sua misoginia e crudeltà.

*

Maometto invece, dal quale  si è originato il fanatismo fondamentalista, nacque nel 600 dopo Cristo, e scrisse su ispirazione dell’Arcangelo Gabriele l'angelo della giustizia e della punizione.

Sono versetti che si rifanno alle indicazioni bibliche, senza aver attinto alla versione moderna data da Gesù, il compassionevole.

 

Ecco perché non esiste l’Islam moderato, essendo senza tema di smentita, una religione non rielaborata nella sua struttura crudele.

27/3/15

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Elisa Falciori, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Elisa Falciori, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Società ] Word Wide Income e Clandestinità (Pubblicato il 30/08/2019 17:08:04 - visite: 342) »

:: [ Vari ] Lettera aperta all’ipocrisia (Pubblicato il 07/09/2015 12:38:31 - visite: 1142) »