:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
invia la tua opera in concorso (Poesia e Racconto breve)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1362 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jan 21 20:05:45 UTC+0100 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

’A sera...

di Catello Nastro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 03/05/2012 12:56:11

1943 - OPERAZIONE AVALANCHE

2012 - OPERAZIONE AVUALLANCHE

 

Nel settembre del 1943, quando avevo appena due anni, avvenne l’operazione Avalanche. Le truppe angloamericane  sbarcarono nel golfo di Salerno, da Maiori a Castellabate con navi, carri armati, aerei da ricognizione, cannoni, mitragliatrici, bombe ed altro tipo di materiale da distruzione. Non sto a fare il resoconto storico perché avevo solo due anni ed abitavo a Castellammare di Stabia, mio paese natìo, in provincia di Napoli. Una delle poche cose che ricordo fu quando vedemmo un soldato americano dalla pelle nera grande fu la nostra meraviglia nel vedere un tizio abbronzato a tal punto. Quando arrivai ad Agropoli, nel 1951, gli alleati se n’erano già andati…a quel paese da dove provenivano. Anche i comandanti, Clark e company, se ne andarono a quel paese…da dove provenivano. L’operazione Avuallanche, dopo circa settanta anni, avverrà il 12  aprile 2012 ad Agropoli, nella sala operatoria della Clinica Malzoni, dove una coalizione di chirurghi internazionali, non cercherà di far morire migliaia di persone, ma di salvarne una sola, addirittura riformato alla visita militare all’ospedale di Aversa oltre mezzo secolo fa. Dopo tante peripezie mi toccava …anche  l’operazione Avuallanche. Ernia e non valanga, per intenderci. Operazione chirurgica e non operazione militare. Operazione per salvare un anziano e non per far morire un giovane. Diciamo che anche le armi per distruggere l’ernia, in cilentano “vualla”, sono cambiate. Come pure disgraziatamente sono cambiate le tecnologie militari. Testate nucleari, bombe atomiche, armi chimiche, arnesi sofisticati, inventate da gente che non ama il prossimo e nemmeno se stessa. Nel secondo caso si tratta di salvare un anziano con l’hobby dello scrittore di provincia sempre pronto a far ridere anche sulle proprie disavventure mediche e chirurgiche. Questa volta il bisturi sostituirà la baionetta con enorme vantaggio, non solo mio ma di tutta l’umanità. I medici senza frontiere vanno all’estero per salvare esseri umani. I guerrafondai no!

 

Catello Nastro

 

PUBBLICATO n.15 del 21 aprile 2012 di unico settimanale



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Catello Nastro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Catello Nastro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: ’= Zi !!! (Pubblicato il 21/03/2013 22:13:25 - visite: 1273) »

:: ’A capa (Pubblicato il 17/03/2013 13:14:00 - visite: 1235) »

:: 12 febbraio 1941 - 2013 (Pubblicato il 12/02/2013 17:36:58 - visite: 1134) »

:: Lu vrasiero (Pubblicato il 11/02/2013 09:32:21 - visite: 1143) »

:: Lu uatto maimone (Pubblicato il 11/02/2013 09:28:05 - visite: 1041) »

:: N’aucedduzzo (Pubblicato il 10/02/2013 20:04:50 - visite: 942) »

:: Vao ruzzulianno (Pubblicato il 10/02/2013 19:49:06 - visite: 1202) »

:: E’ caduta una stella (Pubblicato il 13/12/2012 21:22:13 - visite: 904) »

:: ’A valanza (Pubblicato il 13/11/2012 21:18:38 - visite: 1279) »

:: ’E figlie ’e rimane (Pubblicato il 05/11/2012 12:50:12 - visite: 1228) »