:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1116 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Sep 14 14:35:34 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Io non sono una donna del sud

di Ippolita Luzzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 25/06/2012 08:19:52

Io non sono una donna del sud
Non ho mai fatto la salsa di pomodoro
Le melanzane ripiene,la conserva di peperoni.
Non ho mai insaccato una salsiccia,non l’ho mai bucherellata
Mi fa senso il sanguinaccio,non lo mangerei mai
Non pranzo dalla suocera,però l’ho tanto amata
Non vado a matrimoni,battesimi e prime comunioni
Non vado neppure ai funerali.
Come potrei salutare quelle persone
Affrante
messe lì, in fila indiana
Non conosco il parentado, non ricordo i vari gradi
Mi sfuggono gli intrecci,proprio quelli più succosi
Mi distraggo e poi apro le finestre,tiro giù le tende
Su balconi spalancati.
Non spedisco barattoli a mio figlio,non stiro le camicie
E poi non mi nascondo non dico-ho un impegno-
E non ho mai gente a casa,a volte solo amiche
Non ho mai abitato qui,
non ho mai vissuto qui,ma ora che lo vedo,
ne sono tanto fiera.
Il sud lo porto nel sangue, nel suo colore, nel suo calore
Nella storia,nel presente,nel mio viso da bambina
Nel dolore delle mamme,delle donne
Sempre attente,sempre pronte
Sempre vigili e custodi di una cura sempre eterna
13 agosto 2011
Ippolita ad Ippolita

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Ippolita Luzzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Ippolita Luzzo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: I blogger come i libellisti- Le cose permesse (Pubblicato il 26/06/2012 21:10:02 - visite: 967) »