:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
“Tre monologhi. Penna, Morante, Wilcock”, di Elio Pecora [collana Racconti (Teatro)]
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1034 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Dec 7 05:24:18 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cristofalo

di Nicola Lo Bianco
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/11/2012 17:41:31

I

 

 

 

Chi lo sa a quest’ora dove gli lùciono gli occhi a Cristofalo

e noialtri qui a perdere tempo a prenderci questo pensiero,

 ohè, prendi i bicchieri che lo sappiamo dov’è sicuro come la morte

al Borgo è a martellare casa per casa il lupucuvio gira squieto

come al solito non si dà pace dice che vuole rifatto il processo.

Prendi i bicchieri, Bonanno, beviamo.

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

II

 

 

 

Mentre invece Cristofalo era quieto, bello disteso sulla brandina

dietro l’altare aspettava nel mentre rideva e contava le stelle

col dito puntato sopra di lui il cielo brillava dal tetto sfondato

mamà quante sono!sono come la rena del mare uno spavento

diceva Sciaverio ogniqualvolta che usciva a pescare

paro coi remi dritto Cristofalo non ci pensare

pensa che sono l’alme innocenti

che stanno a guardare.

Ora chissà se Sciaverio ci vede dal fondo del mare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

III

 

 

 

 

Peccato Sciaverio ah quella volta non mi c’hai voluto portare

mi lasciasti solo accucciato dietro la porta a piangere sentivo

mia madre cantare-quel di’ che lasciai la casa per navigar-

cantava –però nel mio cuore sempre ti porterò- l’ultima serenata

senza saperlo il tempo era cambiato s’erano alzati i pupi in cielo

un requiem l’ultimo canto d’amore perduto nell’immenso mare

e  Sciaverio finì

 

 

 Incipit del poemetto inedito "Cristofalo"

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Nicola Lo Bianco, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Nicola Lo Bianco, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Un impegno (Pubblicato il 17/08/2019 17:53:15 - visite: 265) »

:: Aspettami (Pubblicato il 17/08/2019 17:43:28 - visite: 206) »

:: Cristofalo (Pubblicato il 09/02/2017 11:49:55 - visite: 740) »

:: il grande amore perduto (Pubblicato il 26/01/2016 18:17:49 - visite: 765) »

:: Senza di te, Lia (Pubblicato il 30/09/2014 12:18:45 - visite: 848) »

:: nell’attesa (Pubblicato il 24/09/2014 18:16:17 - visite: 758) »

:: Cristofalo, II strofa (Pubblicato il 24/09/2014 12:35:28 - visite: 714) »

:: Aspettami (Pubblicato il 14/06/2014 08:26:47 - visite: 980) »

:: Aspettami (Pubblicato il 14/06/2014 08:25:10 - visite: 583) »

:: Nell’attesa (Pubblicato il 09/11/2013 11:17:23 - visite: 965) »