:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 998 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Jun 19 03:00:47 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

April Ti prendo il polso

di Amina Narimi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/02/2013 14:06:15

http://vimeo.com/40301492


nuoto e porto in salvo i nidi di legno,

sui capezzoli, uno dopo l'altro

il punto dove andrà inciso il carattere del luogo

la grazia, uno spazio di rifugio

dov'è più lucida la pelle dei miei alberi-

 

ti prendo il polso dove sgoccioli nel cedro-

come alla febbre,

nella pancia metto ciò che sono, e chi mi nutre

di slogature e cervi nudi,  di povertà,

metto il rumore che si alza dalla gola

e il sangue,  in un lago di neve

sprofondo il petto nella tua corteccia

carica di tane. -Ascolto: se l'inferno è ricordare

che resiste che fa male il compito di dimenticare.

claudico e amo di una speranza disumana


mentre riparo il viso dalla stessa parte

la fede mi tocca fino a sentire che parla-

come al buio

quando sapevo i lineamenti di mia madre

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Amina Narimi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Amina Narimi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Molta notte di una donna (Pubblicato il 05/02/2024 11:18:29 - visite: 148) »

:: Ogni coppia è un angelo (Pubblicato il 19/01/2024 23:40:17 - visite: 167) »

:: La grazia della cenere (Pubblicato il 16/01/2024 21:19:30 - visite: 108) »

:: Haiku (Pubblicato il 06/01/2024 21:10:51 - visite: 148) »

:: Nell’umida coppa dell’ epifania (Pubblicato il 04/01/2024 21:33:13 - visite: 155) »

:: Io ti starei in pancia , figlio mio (Pubblicato il 21/12/2023 23:43:13 - visite: 210) »

:: Il silenzio e sacro vuoto del Natale (Pubblicato il 06/12/2023 00:32:43 - visite: 210) »

:: Come va con il dolore. bellaluce (Pubblicato il 01/08/2023 11:13:39 - visite: 252) »

:: Trenta petali ( haiku ) (Pubblicato il 03/03/2023 22:46:44 - visite: 337) »

:: L’assoluta (Pubblicato il 26/02/2023 21:26:52 - visite: 273) »