:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
invia la tua opera in concorso (Poesia e Racconto breve)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Il mondo visto dall’alto

di Paula Schopf 

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 01/12/2012 16:24:02

Tratto da "Frammenti di Letteratura femminile Sinta", Paola Tominato,

Dipartimento di Italiano Università di Warwich, UK.

 

 

Qualche volta mi arrampico

sul grattacielo più alto del mondo

e guardo giù.

Visti dall'alto gli uomini sembrano tutti uguali

né bianchi né neri

piccoli punti che corrono

corrono disperatamente.

E' bello guardare il mondo da quassù

non si vedono miserie né povertà

tutto luccica

come un brillante al sole.

E' bene così.

E' più verde il mondo visto dall'alto

anche l'aria è più dolce

penso che anche Dio guardando dall'alto senta pace.

Torno sul grattacielo più alto del mondo

così ancora una volta

mentirò ai miei occhi

con una pietosa bugia.  &nb


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Alessandra Ponticelli Conti, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Alessandra Ponticelli Conti, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Non seppellitemi in una terra di schiavi , di Frances E. W. Harper (1825-1911) (Pubblicato il 09/02/2017 11:55:06 - visite: 1714) »

:: Desiderio , di Henri de Régnier (Pubblicato il 23/06/2016 13:04:50 - visite: 1271) »

:: Il gelo, traduzione di Alessandra Ponticelli , di Emile Verhaeren ( 1855-1916) (Pubblicato il 03/01/2016 17:30:42 - visite: 1522) »

:: Attraverso le stelle , di Luis de Gongora y Argote (Pubblicato il 28/10/2015 19:53:11 - visite: 1761) »

:: Una bacchetta magica , di Gaetano conti (Pubblicato il 23/11/2014 18:25:30 - visite: 1230) »

:: Le linee della vita , di Friedrich Holderlin (Pubblicato il 30/05/2014 16:20:37 - visite: 1872) »

:: Amico mio vorrei parlarti , di Paula Schopf ( poetessa sinta) (Pubblicato il 04/04/2014 14:18:37 - visite: 1172) »

:: Arrivederci ragazzi; , di Luca Flora; vincitore Allena il tuo cuore 2013 (Pubblicato il 15/07/2013 16:09:27 - visite: 1568) »

:: La trota , di Nico Orengo (Pubblicato il 05/05/2013 08:42:59 - visite: 1810) »

:: Un piccolo verso , di Etty Hillesum (Pubblicato il 19/08/2012 12:12:35 - visite: 2176) »