:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1329 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Mar 15 22:39:52 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ti manderò a dire con la sera

di Amina Narimi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 21/12/2013 22:13:00

Un falco scintillante

nel cunicolo di cielo

entrò per fare un canto

 

Con lo schianto d’uno strumento strano

là,  dove il mondo incominciò, credevi

di bucare le montagne con le mani

Con le mani sporche scavavi lungo i fianchi

d'angoscia, a caccia d’impossibile reale

L’illecito volar di maggio nell’esistenza

e lastre detriti, foglie latte zolle : erbe pressate

alla fine dell’estate quante volte

 

E tante volte esiste un tempo, un luogo

esiste che la cicala perde il vizio di cantare

che fa il silenzio di formica, fa l’inverno

Esiste un senso… e ora

 

Lasciami dormire lentamente per Natale

Sarò con gli alberi a leggere le tue poesie

le tengo strette nelle mani, adesso che ti scrivo,

impregnate di dolore appena fatto

Assieme all’oro antico delle tue mailArt

è vero, non ci sarà mai un altro giorno

come questo. Sicuramente i colori-

se custodisci il tempo- ancora

li puoi  incontrare per il vortice del fiato

per la forza di tutti gli alberi

che sfuggono i tempi

In splendidi Vuoti..

 

Ti manderò a dire con la sera

di quali doni mi avranno innamorata

su quale ramo

la realtà con l'aria

ha raggiunto il sogno

che chiama amore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pablo Picasso, Femme assise au capuchon, 1902

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Amina Narimi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Amina Narimi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Trenta petali ( haiku ) (Pubblicato il 03/03/2023 22:46:44 - visite: 61) »

:: L’assoluta (Pubblicato il 26/02/2023 21:26:52 - visite: 66) »

:: Molta notte di una donna è una preghiera (Pubblicato il 05/02/2023 20:02:50 - visite: 109) »

:: La candelora (Pubblicato il 03/02/2023 09:24:20 - visite: 136) »

:: Noi crede (Pubblicato il 01/02/2023 12:18:28 - visite: 141) »

:: La grazia dei resti (Pubblicato il 15/01/2023 00:43:47 - visite: 175) »

:: La noce d’oro (Pubblicato il 11/01/2023 19:10:30 - visite: 86) »

:: Una sola giumella apre gli occhi (Pubblicato il 07/01/2023 23:25:42 - visite: 65) »

:: Arde il ceppo per dodici giorni (Pubblicato il 05/01/2023 22:43:35 - visite: 46) »

:: Prima del sole e con gli occhi bassi (Pubblicato il 01/01/2023 20:43:08 - visite: 106) »