:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Raffaela Fazio
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 408 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Apr 22 08:45:13 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

L’albero senza piani

di Maurizio Alberto Molinari
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 19/11/2014 21:10:52

 

 

L’ALBERO SENZA PIANI

 

Il vento del tempo

carezza leggero

foglie e ricordi

tra pietre antiche

e mari infiniti.

L’occhio mai vinto

corre sereno.

Monti e pianure,

laghi e vulcani,

spiagge profumate

e boschi senza tempo…

Il suono sale deciso

in parole divine

e bocche senza mai fine.

Il piacere si confonde nel colore

di un Roberto molto diverso,

tra cultura e dolore:

immagini senza veli

di cuori

sempre più veri.

L’aria è testimone

sospesa nell’evento

in gas silenti

e cementi invadenti.

Lucidi riflessi vagano eroici

in chiese eterne

e parole mai spente:

il quadro vive

senza santi o ricordi,

in barconi dimenticati

o denari scontati

da catodiche distrazioni.

Il tempo insegue

il centro di

un albero diverso

colmo di storia

e amore terreno,

vuoto di peccato e lavoro nero

senza colore, solo d’onore.

Sogna

l’albero senza piani

vivo osservatore

di generazioni

senza distinzioni,

quasi fosse l’albero

di un italiano vero.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Maurizio Alberto Molinari, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Maurizio Alberto Molinari, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Vite liquefatte (Pubblicato il 07/01/2015 00:36:32 - visite: 539) »

:: Sangue senza senso (Pubblicato il 07/01/2015 00:34:39 - visite: 362) »

:: Spread (Pubblicato il 19/12/2014 22:43:55 - visite: 514) »

:: Nostalgia (Pubblicato il 04/12/2014 13:49:43 - visite: 475) »

:: Ingranaggi (Pubblicato il 04/12/2014 13:47:24 - visite: 562) »

:: Evoluzioni sul mare (che osserva) (Pubblicato il 22/11/2014 23:09:45 - visite: 559) »

:: Vuoto di bimbo (Pubblicato il 22/11/2014 23:06:07 - visite: 428) »

:: Senza polvere... (Pubblicato il 22/11/2014 23:04:28 - visite: 429) »

:: NYC Homeless (Pubblicato il 22/11/2014 23:02:09 - visite: 472) »

:: Il nulla e il suo dolore (Pubblicato il 22/11/2014 22:59:03 - visite: 459) »