Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 2276 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Jun 30 07:24:48 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Meteoride

di Roberto Maggiani
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 32 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/12/2014 19:07:25

 

con i miei più cari auguri 

 

S’acquatta sull’orbita terrestre

finché la gravità l’afferra – precipita

e nell’aria s’infiamma.

È come un accendersi di fiammifero:

improvvisa vampa –

favilla del fuoco universale.

 

Si dice che si stacchi una stella

ed è vero per molti –

vuole il cosmo assecondare un desiderio.

 

[ Tratta da Spazio espanso, LaRecherche.it (2013) ] 



Secondo la terminologia astronomica moderna, un meteoroideè un frammento roccioso o metallico relativamente piccolo (le dimensioni variano da quelle di un granello di sabbia a quelle di un masso, secondo i limiti stabiliti nel 1961 dall’Unione Astronomica Internazionale, che considera meteoroidi i corpi di massa compresa fra 10−9 e 107 kg) dei residui rimasti dalla condensazione della nebulosa da cui si formò il Sistema solare.

Quando entrano nell’atmosfera di un pianeta, i meteoroidi si surriscaldano per attrito con le molecole dei gas atmosferici e si vaporizzano parzialmente o completamente. I gas lungo il percorso del meteoroide si ionizzano, emettendo luce di vario colore (dipendente dalla temperatura raggiunta e dalla composizione chimica). La traccia luminosa prodotta nel cielo è chiamata meteora, o stella cadente.

Per la Terra, le velocità di ingresso in atmosfera dei meteoroidi appartenenti al Sistema solare sono comprese fra gli 11,2 e i 72,8 km/s. L’attraversamento dell’atmosfera normalmente distrugge totalmente il meteoroide lasciando come residui solo polveri meteoritiche, che cadono molto lentamente verso il suolo in tempi dell’ordine dei giorni/settimane. A volte sopravvivono frammenti più cospicui: questi frammenti sono chiamati meteoriti; in genere arrivano al suolo dopo essersi frantumati a causa della resistenza aerodinamica incontrata dal meteoroide lungo la parte finale del suo percorso intratmosferico.

I meteoroidi sono generati dagli scontri fra asteroidi e dal dissolvimento dei nuclei cometari in prossimità del Sole; una parte è originata da impatti tra asteroidi e comete con la superficie dei pianeti tellurici o dei satelliti. Ogni anno, piovono sulla Terra circa 15.000 tonnellate di meteoroidi.

[ Tratto da Wikipedia ]

  

La notte delle Geminidi 2014

 Il picco dello sciame meteorico delle Geminidi è previsto nella notte tra sabato 13 e domenica 14 dicembre, a partire dalle 21 e fino all’alba. Il Centro dello sciame si trova nella costellazione dei Gemelli. nella prima parte della notte sarà visibile a Sud-est, ma si sposterà sempre più a sud con lo scorrere delle ore notturne. All'una sorgerà anche la Luna.

 

Se proprio non avete possibilità di uscire di casa, potete guardare la pioggia meteorica in streaming insieme all'astronomo Gianluca Masi che la riprenderà in diretta e la trasmetterà in streaming: Vai al Telescopio virtuale

 

 

 

Geminid Meteor Shower 2012 from Rick Whitacre on Vimeo.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 32 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Roberto Maggiani, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Roberto Maggiani, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: A proposito delle fregole per la pubblicazione (Pubblicato il 22/05/2020 18:27:45 - visite: 120) »

:: La resa (Pubblicato il 10/04/2020 13:45:33 - visite: 173) »

:: I sassolini bianchi di Pollicino (Pubblicato il 31/03/2020 10:58:51 - visite: 173) »

:: La matrice delle paure (Pubblicato il 27/03/2020 11:45:41 - visite: 337) »

:: Di due punti in due punti... (Pubblicato il 12/03/2020 12:31:39 - visite: 296) »

:: Ti ti tiii (Pubblicato il 14/02/2020 21:43:04 - visite: 261) »

:: I morti (Pubblicato il 31/10/2019 14:09:29 - visite: 367) »

:: Haiku? (Pubblicato il 27/10/2019 11:20:07 - visite: 295) »

:: Minutaglie^ (Pubblicato il 06/09/2019 18:32:26 - visite: 444) »

:: Disguidi spaziotemporali per il Bois de Boulogne (Pubblicato il 14/07/2019 09:35:00 - visite: 521) »