Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 650 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Oct 17 23:16:20 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ronaldino il pesciolino testo per bambini

di Mariangela Nonanta
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/02/2016 15:10:04

C'era una volta, in una casa grandissima, fatta a forma di girandola, dai mille colori, chiamata:Amendola, una sala da pranzo, esattamente circolare, con al centro un acquario, contenente quattro pesciolini , tre rossi ed uno nerissimo.

La loro padroncina, li aveva acquistati alla fiera del paese, il giorno precedente e vispa com'era, aveva dato ad uno di essi, al più piccino, il nome  di un calciatore famoso:"Ronaldinho". Il pesciolino capì che era il prediletto dalla bimba ed in un pomeriggio caldo di maggio, mentre Carlotta faceva come al solito i capricci  per addormentarsi  e strillava come un aquilotto, con un balzo, saltò fuori dalla palla di vetro in cui era stato posto; le pinne caudali si trasformarono in gambette bitorzolute, con piedini a ventosa, di uno spiccato arancione.Nel contempo, sul capo  gli spuntò  un cappellino di tela, con il frontalino all'incontrario, pareva un vero e proprio calciatore.

"Ronaldinho" si nascose sotto il tappeto del salotto ed aspettò quietamente che il meriggio si srotolasse come un foglio di papiro, mentre  la padroncina era al parco-giochi che faceva le capriole su di un tappeto erboso, con alcune sue amichette, custodita dallo sguardo  vigile della nonna paterna, seduta all'ombra di un piccolo acero.

Il pesciolino verso l'ora del tramonto, uscì  quatto, quatto, dal suo nascondiglio e percorse alcune miglia, saltellando come un vero calciatore, giungendo in fretta al giardino frequentato da Carlotta.

Esso si tuffò al centro della fontana, messa a lato di un'aiuola erbosa e rinfrescatosi, si scrollò di dosso le goccioline d'acqua che, divennero magicamente  palline colorate di un blu smagliante.

Si divertì un mondo a calciarle  tutte ma dovette chiamare in suo aiuto, la ninfea della fonte affinchè con un sortilegio, lo aiutasse a trasformare le sfere in altrettanti calciatori.

In un attimo, un soffio di vento, portò sulla fronte del pesciolino, una lanuria leggera ed il miracolo avvenne, comparvero undici giocatori simili a l ui, in tutto e per tutto.

Ronaldinho giocò per ore ed ore sotto il sole cocente e fece un sacco di goals e felice del suo momento di gloria, verso il far della sera , ritornò nella boccia di vetro, per non creare preoccupazioni alla sua padroncina.

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Mariangela Nonanta, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Mariangela Nonanta, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Nebbia (Pubblicato il 15/09/2017 08:52:28 - visite: 351) »

:: Lo sciopero del tempo (Pubblicato il 11/09/2017 08:31:57 - visite: 257) »

:: La rivolta delle scarpe (Pubblicato il 08/09/2017 08:49:56 - visite: 217) »

:: Tonino il depliant bambino (Pubblicato il 08/05/2017 08:08:53 - visite: 360) »

:: Il cellulare Peperone (Pubblicato il 20/04/2017 14:55:59 - visite: 317) »

:: Migliasso,l’uomo grasso (Pubblicato il 02/03/2016 09:40:51 - visite: 578) »

:: Cleopatra testo per bambini (Pubblicato il 18/02/2016 16:01:59 - visite: 709) »