Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 653 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Oct 25 05:55:07 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La pioggia sul pinnuto

di Gennarino Ammore
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/03/2016 07:46:37

Per diventare poeta, o meglio per tentare di scrivere in versi qualcosa di decente, ho cominciato a studiare, leggere, sfogliare. Fu così che trovai questo poeta, forse di origine partenopea dal momento che aveva lo stesso nome della rosticceria vicina alla bottega di Pino, il mio amico d'infanzia che lavora il rame battuto: Da Nunzio.
Questo gran poeta ha scritto una poesia che a me fa venire i brividi anche a ferragosto: La pioggia nel pineto. Forse ha sbagliato a chiamarlo pineto; credo pensasse alla pineta ma ha usato il maschile perché, forse, non gli piacevano le donne; chissà. Ma bravo era bravo, anche se non è diventato famoso, forse a causa dei suoi strani gusti sessuali.
E allora anch'io mi sono cementato... mi segnala errore il mio programma, dice cimentato, non mi piace ma è lo stesso. Ecco la poesia... ah, la categoria è ironia, non pensiate che sia una vera poesia,
scritta sulla via di una grande magia. Anzi, chiedo pure scusa al sommo Da Nunzio, non vorrei m'avesse a maledire...

La pioggia sul pinnuto

Taci, su le sogliole
del banco non odo
parole d'amore che dici
tra i mici
c'è confusione ma odo
parole più nuove
il cefalo sodo
tu vuoi... ora piove
su le cassette di triglie
sui paraghi folti
incartati ed avvolti
piangono i volti
silvani
nascosti da ruvide mani
e piange il pinnuto
un sarago appena venduto
dal muso pizzuto
piove sulle argentate
sardine ignude
(son buone anche crude)
sui granchi più fieri
venduti ancor ieri
piove di un pianto
lontano, sui rami d'ontano
dei tuoi vestimenti
ove va la mia mano
che scivola, piano
come dita sul piano.

Odi, la gran confusione
ma piove, o sventura
su la solitaria verdura
di Ciccio il grassone
e sul suo tendone
che cader fa la pioggia
come pianto di brina
su quella mia ombrina
che la signorina
stringe al suo seno
ch'io vedo ben pieno
ne' i suoi vestimenti.

Gennarino che dici...
sotto le tamerici
faresti un peccato di gola
con quella sua viola
leggendo la favola bella
mentre l'alma novella
si schiude
nel sogno d'amore
che ieri ti illuse
che oggi ti illude
o guaglione?





« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Gennarino Ammore, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Gennarino Ammore, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Il pilota dei sogni (Pubblicato il 23/04/2016 14:57:47 - visite: 719) »

:: Il maestro di biliardo (Pubblicato il 16/03/2016 16:54:27 - visite: 619) »

:: Gli occhi di Gaetano (Pubblicato il 11/03/2016 07:50:57 - visite: 514) »

:: Furto al castello (Pubblicato il 09/03/2016 13:31:49 - visite: 713) »

:: Mi sono innamorato di te (Pubblicato il 05/03/2016 07:11:10 - visite: 757) »

:: Lettere d’amore (Pubblicato il 01/03/2016 07:54:33 - visite: 771) »

:: Bella Viola (Pubblicato il 28/02/2016 08:24:16 - visite: 563) »

:: Cantante per amore (Pubblicato il 24/02/2016 07:27:36 - visite: 628) »

:: Felice e i giocattoli (Pubblicato il 22/02/2016 18:12:54 - visite: 653) »

:: Zia Carmela (Pubblicato il 19/02/2016 13:50:12 - visite: 581) »