:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1077 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Mar 9 09:59:40 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La morte troppo poco

di Amina Narimi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 18 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 30/05/2015 22:29:31

Con la forza della tua poesia

tutto quello che ci serve

è il respiro

che non lega a sé la gioia

ma la bacia

                                     in volo

 

Adesso che non so più niente,

adesso che siedo

esitante

tra il centro e le mie mani

la  vedo.

 

E pugnalo il mio  lutto

perché  entri la luce

di una garza d’acqua sugli occhi,

un velo; intanto la stanza

dietro le spalle si vuota,

immensa sorella,

                        di inutili oggetti

 

imparo la bufera delle ali

                              alle caviglie

il tuono dorato sulle dita

del volgersi a guardare,

quando in un unico volto

combaciano i visi del mondo

 

con le vene azzurrine sui piedi

con il gesto più piccolo che ho

prendo congedo

per toccare la terra dove mi lasci,

randagia in eterno,

sulla polvere ardente il tuo segno:

 

farò nuovi boschi con le ferite,

col buio che preme, un io che tace,

attorno al minuscolo punto di luce

un nuovo pane, nel suo ombelico

preparando una nascita

 

con l’orgasmo pieno dei  bambini

rivolto all’universo, ti offrirò

l’ognivolta  che qualcuno

si sporge verso un altro

 

nello spazio, credimi, se puoi,

la morte è troppo poco

per finire il nostro amore,

col suo tocco

infinitamente lieve

indimostrabile.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 18 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Amina Narimi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Amina Narimi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Trenta petali ( haiku ) (Pubblicato il 03/03/2023 22:46:44 - visite: 61) »

:: Lassoluta (Pubblicato il 26/02/2023 21:26:52 - visite: 66) »

:: Molta notte di una donna una preghiera (Pubblicato il 05/02/2023 20:02:50 - visite: 109) »

:: La candelora (Pubblicato il 03/02/2023 09:24:20 - visite: 136) »

:: Noi crede (Pubblicato il 01/02/2023 12:18:28 - visite: 141) »

:: La grazia dei resti (Pubblicato il 15/01/2023 00:43:47 - visite: 175) »

:: La noce doro (Pubblicato il 11/01/2023 19:10:30 - visite: 86) »

:: Una sola giumella apre gli occhi (Pubblicato il 07/01/2023 23:25:42 - visite: 65) »

:: Arde il ceppo per dodici giorni (Pubblicato il 05/01/2023 22:43:35 - visite: 46) »

:: Prima del sole e con gli occhi bassi (Pubblicato il 01/01/2023 20:43:08 - visite: 106) »