:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1045 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Jan 16 16:22:56 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

In ogni più piccola voce

di Amina Narimi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 8 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 04/08/2015 12:55:46

Non credere sia mortale

 l'eternità  di cose remote-

 

 

Non c'è punto che non veda

 del suo sguardo,

tutto respira tutto ringrazia.

 

Eppure viene solo  da una tenda

di perline mosse per il vento

lo scintillio degli occhi,

 come di un animale

quando si avvicina al buio,

restituendo doglie. Resta

e splende, nel mezzo,

come una donna  illuminata

 

tra il sogno  e la sua comprensione -

non scintillerebbe sulla pelle

fino a esplodere,

mettendo pace.

 

 

È invisibile il senso di una luce

viva che continua al buio

il coraggio nella mano

poco fa ancora vuota.

 

La  terribile bellezza che si compie

occupa spazio e si muove nel tempo,

tra quello stordimento

che prende chi non sa,

nel luogo in cui è giunto,

cosa rispondere, pronto a dire:

con tutta la vita, con solo la vita

testimonio  il cuore di un canto,

che quasi cade per troppa impazienza

di vedere con gli occhi di Dio

i nomi per lei,

in cui tutto trasforma

e mantiene.

 

Come tornare all'eterna fontana,

ricomincia così la poesia,

in quel lento riandare di versi,

ascoltando il suo corpo invisibile,

come strumento in  preghiera-

che piange

che danza che ama che ride,

e si offre, cercando  il respiro

mai interrotto coi morti.

Lungo la madre dei fiumi,

tormentata da dighe,  così

 

quando il vento la muove,

oltre la luce più bassa,

risplende il suo sguardo

altre vite

ad accogliere orme,

e lei,  che si apre,

in ogni più piccola voce.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 8 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Amina Narimi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Amina Narimi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Trenta petali ( haiku ) (Pubblicato il 03/03/2023 22:46:44 - visite: 59) »

:: L’assoluta (Pubblicato il 26/02/2023 21:26:52 - visite: 62) »

:: Molta notte di una donna è una preghiera (Pubblicato il 05/02/2023 20:02:50 - visite: 101) »

:: La candelora (Pubblicato il 03/02/2023 09:24:20 - visite: 125) »

:: Noi crede (Pubblicato il 01/02/2023 12:18:28 - visite: 131) »

:: La grazia dei resti (Pubblicato il 15/01/2023 00:43:47 - visite: 174) »

:: La noce d’oro (Pubblicato il 11/01/2023 19:10:30 - visite: 86) »

:: Una sola giumella apre gli occhi (Pubblicato il 07/01/2023 23:25:42 - visite: 64) »

:: Arde il ceppo per dodici giorni (Pubblicato il 05/01/2023 22:43:35 - visite: 46) »

:: Prima del sole e con gli occhi bassi (Pubblicato il 01/01/2023 20:43:08 - visite: 105) »