Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1115 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Jan 14 19:17:33 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

28 marzo 2011 - Beautyfavola -

di Lorena Turri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 04/04/2011 14:59:33

Tra fiction e reality

 

la vita

 

un alito reale

regina della fantasia.

 

 

- prima puntata -

 

Cenerentola è andata al ballo!

La zucca che le serviva soltanto per cucinare risotti si è magicamente trasformata in carrozza conducendola in un famigerato – perché frequentato da poeti e i poeti, si sa, sono strane creature più o meno famose - castello romano dallo stuzzicante nome di “Cheese and Cheers” dove anche i topi ballano non tanto per l’assenza dei gatti quanto per la presenza di invitanti formaggi. E non solo, ma anche di salumi della Foresta Nera, meno terribile della dantesca Selva Oscura, di gnocchi succulenti, di porchette e tortini meno porche e meno torti di certe tortuose porcherie a cui sono inesorabilmente avvezzi i nostri occhi e i nostri orecchi. E calici di vino e di birra bavarese che, come un solerte artigiano del varesotto fa le scarpe a molte altre birre!

Era la sera del 28 marzo 2011.

Una data storica per la casalinga depressa ormai da lungo tempo rassegnata a vivere chiusa nella sua stanza buia che, con pennarello d’oro indelebile ha cerchiato nel calendario della sua memoria e ha stampato sul cuore.

Il principe Roberto, lì per lì, stentò a riconoscerla, forse perché lei, uscita dallo specchio - reclamato peraltro da Biancaneve - e smesse le vesti rese inesorabilmente nere dall’assenza di luce della sua abituale dimora, si presentava coi capelli ricci tanti quanti i suoi capricci, con abiti svolazzanti color noisette (volendo anche noiotto, ma Lancillotto, con la scusa di non trovare parcheggio, si era defilato dal ballo per andare a strafogarsi di abbacchio a scottadito in un ristorante poco più in là) e due fili di perle lunghi quanto i suoi rosari.

Riconosciuta che l’ebbe, l’entusiasmo fu palese.

Al contrario, lo chef Giuliano non ebbe dubbi e così pure la bruna principessa Maria. Dal canto suo, a Cenerentola, riappropriatasi per l’occasione del proprio nome – Lorena T(urri), deposte le cene costretta a preparare ogni sera – quei volti sembrarono da subito familiari, persino quello di Maria che, pur non avendola mai vista, come gli altri, in foto, aveva più o meno immaginato così. Potenza di una virtualità vissuta con intensa condivisione di emozioni che riesce a realizzare l’immaginato!

 

- continua -

 



« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Lorena Turri, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Lorena Turri, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Al bagno Pesce d’oro (Pubblicato il 13/08/2015 14:52:33 - visite: 718) »

:: Premio di Poesia La Leonessa città di Brescia (Pubblicato il 10/08/2014 16:34:04 - visite: 1848) »

:: Tendere all’infinito (Pubblicato il 01/06/2014 11:23:40 - visite: 931) »

:: Scrivere (Pubblicato il 24/03/2014 09:01:40 - visite: 964) »

:: Il mio appello di Natale (Pubblicato il 24/12/2013 15:52:00 - visite: 1047) »

:: Maltusiano natalizio (Pubblicato il 08/12/2013 14:16:40 - visite: 962) »

:: Pensavo... (Pubblicato il 16/10/2013 09:55:34 - visite: 1015) »

:: Amorevolezza (Pubblicato il 06/04/2013 18:34:56 - visite: 1175) »

:: Alberi (Pubblicato il 06/04/2013 18:31:20 - visite: 1011) »

:: -Anagrammandomi - non potendo commentare- (Pubblicato il 19/01/2013 15:50:00 - visite: 1327) »