:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Raffaela Fazio
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 459 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Apr 19 14:39:59 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Dichiarazione

di Cristina Polli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 24/05/2016 21:41:12

Solo per un errore ho pensato

di cercare la pace nel ricordo 

di versi, di leggerne ancora, 

di ritirarmi per trovare un segno, 

una foglia, il sole tra i rami, 

la spuma del mare che bianca veste

gli abissi, di seguire il vento

per specchiare in parole stupite 

un'armonia di mondo. Ma adesso

le vedo ritirarsi, adombrarsi 

per essere state chiamate

a compiti d'uomini: sublimare,

nello studiato scorrere del verso, 

dolori, e cantare ingiustizie 

da sconfiggere invece con gesti 

d'impegno e coraggio costante.

E che non s'adombri la Poesia,

perché nel dire queste cose la amo

ancora più di prima,

amo il suo dialogo col mondo, 

il suo girarmi intorno e il suo stare

acquattata all'angolo del vento.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Cristina Polli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Cristina Polli, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Uscita (Pubblicato il 26/04/2020 22:49:11 - visite: 161) »

:: Trasformazioni II (Pubblicato il 04/03/2020 07:33:38 - visite: 184) »

:: Acqua di fonte (Pubblicato il 17/01/2020 09:15:17 - visite: 166) »

:: La lingua che ci lega (Pubblicato il 13/12/2019 22:54:21 - visite: 236) »

:: Come di carta azzura (Pubblicato il 16/09/2017 23:14:56 - visite: 349) »

:: Inizia la sera (Pubblicato il 16/06/2017 15:06:18 - visite: 371) »

:: Buio (Pubblicato il 26/10/2016 17:34:04 - visite: 449) »

:: Ho attinto barlumi di stelle (Pubblicato il 17/07/2016 00:30:40 - visite: 546) »

:: Per resistere (Pubblicato il 07/07/2016 16:10:50 - visite: 581) »

:: Alla fine di giugno (Pubblicato il 01/07/2016 20:59:32 - visite: 472) »