:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 L'età della rovina a Lecce il 9 febbraio 2023
🖋 Rethorica novissima a Roma il 10 febbraio 2023
🖋 Le rovinose a Firenze il 10 febbraio 2023
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Proposta_Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 55 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Feb 5 19:22:22 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Non è finita

di  

Proposta di Annalisa Scialpi »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 05/12/2022 20:46:48

 

La guerra è finita;

hei amico, non devi disperare!

La guerra è finita

ma io sono stata l’unica combattente.

 

Ogni tuo sguardo era una moneta

nel mio salvadanaio vuoto;

bastava, sì, un tuo sguardo

e il cuore si scioglieva, come un gelato

nelle mie mani di neve.

 

Ma era una guerra

che combattevo solo io;

solo io, amico.

 

Non so quante vite ci vogliono

per sentirsi una donna

e prima ancora un essere umano;

pensavo di essere tale, per te,

per questo eri il mio toro

e la mia arena.

 

Ma era una guerra persa

e la combattevo da sola,

con la mia lama di sangue sulla bocca,

con la mia lama di sangue nel cuore.

 

E ora che non ci sei

e gioco a solitario con lo specchio,

credo d’aver capito…

E’ solo un sentore,

ma ora so quanto posso dare,

perciò mi riprendo le mie monete,

mi riprendo la mia canzone,

 

perché non è finita,

sento che non è finita,

ma sta appena,

appena iniziando…

 

 

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Annalisa Scialpi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Annalisa Scialpi, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: La mosca , di (Pubblicato il 30/11/2022 18:39:24 - visite: 53) »

:: Ferita , di (Pubblicato il 04/04/2017 18:03:54 - visite: 728) »