Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 214 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Mar 4 10:32:03 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Il socero della cognata

di Salvatore Armando Santoro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/01/2018 23:31:03


“Prendi una sieda e siediti mi disse
che star seduto o in piedi non si paga
statti sotto quel fico ventilato
un buon bicchiere t'ho già miscelato”.

“E dentro c'è del ghiaccio che fa caldo
andiedi già due volte dentro casa
or che mi son seduto sotto il fico
chi m'ha venduto il vino benedico”.

“Lui è Tamaro* , il padre era Francesco,
e vino ed olio sempre hanno venduto
col treno lo spediva da Quarrata
bon vin del Chianti ed anche olio d'annata”.

“Oh via, mi disse, datti una calmata
sempre agitato sei, che fretta c'hai?
Anche se è tardi mica perdi il treno
l'auto c'hai che scarica veleno”.

“E mica ci hai un bruscolo nell'occhio
ci vedi bene a sera come il gatto,
lo senti come cantano gli uccelli?
Poi la mi' moglie coce du' tortelli”.

“Lo vedi come è tutta affaccendata
a far l'impasto con farina e ova
gli spinaci son boni, son dell'orto,
e la ricotta è fresca, beccamorto”.

“Noi la si piglia dove abita Tiziano**
e là c'è l'aria fresca di montagna
la viene dall'Orsigna e tu lo sai
lassù ci sono tanti pecorai”.

“Il sugo è quello fatto col cignale
li sentirai come son saporiti
quelli scivolano giù dentro la gola
non muri a secco ed il bon vino vola”.

Giulio da un pezzo adesso se n'è andato
e la Norma dopo un poco l'ha seguito
ora riposa sotto i ramoscelli
ma io ricordo sempre i suoi tortelli.

 

Salvatore Armando Santoro

(Donnas 24.7.2017 – 07,47)

 

 

- * Bonti Tamaro di Quarrata (PT) rivenditori di ottimo vino ed olii della zona del Pistoiese e del Chianti che riforniva la mia famiglia.

 

- ** Tiziano Terzani, grande giornalista e scrittore fiorentino che conosceva le mie poesie, aveva la casa all'Orsigna (a pochi km da Pistoia), località che un tempo era il regno dei pastori!


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Salvatore Armando Santoro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Armando Santoro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Pupazzetti (Pubblicato il 16/01/2021 23:00:32 - visite: 53) »

:: Fabiolo (Pubblicato il 11/01/2021 06:44:28 - visite: 66) »

:: Autunni (Pubblicato il 05/01/2021 23:10:50 - visite: 67) »

:: Il volto dei poeti (Pubblicato il 28/12/2020 00:44:45 - visite: 55) »

:: Il muretto (Pubblicato il 28/12/2020 00:11:23 - visite: 58) »

:: Arrabbiature (Pubblicato il 22/12/2020 07:34:49 - visite: 65) »

:: Morale (saffica) (Pubblicato il 17/12/2020 02:36:49 - visite: 84) »

:: Le chat - Il gatto (Pubblicato il 16/12/2020 10:53:06 - visite: 74) »

:: Il bianco ed il nero (Pubblicato il 16/12/2020 10:48:48 - visite: 52) »

:: Il mio cane assassinato (Pubblicato il 16/12/2020 10:27:01 - visite: 43) »