:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Un ricordo del nostro caro amico e poeta Nicola Romano
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 512 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Sep 24 10:39:11 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Immortale

di Teresa Cassani
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 06/03/2021 19:21:57

IMMORTALE

Febbraio sta per volgere al termine. Il tempo di tornare.
Sono passati diversi mesi da quando ha preso il piroscafo da Genova, con tanti sogni nella testa e vaghe speranze di guarigione. Certo, il medico che poteva dirgli? Faccia un viaggio, evada. Fosse solo un modo per esorcizzare.
Giacomo è stato un compagno impareggiabile. Ha condiviso ogni momento, anche gli eccessi della tosse. Forse li hanno sentiti rantolare in cabina, ma fortunatamente nessuno ha mai chiesto nulla.
Lui sa che conserverà nel ricordo il tripudio dei colori, anche se la vegetazione troppo gigantesca e mostruosa di Ceylon alla fine gli ha fatto rimpiangere il verde mite e riposante del canavese.
Se le tappe del soggiorno sono state soltanto due, Guido ha amplificato negli scritti le dimensioni del viaggio, facendo intendere di aver girato “la cuna del mondo” in lungo e in largo. D’altronde, le manifestazioni della malattia e le logistiche gli hanno impedito di ampliare l’itinerario e così ha deciso, come in altre circostanze, di completare col sogno il magro piacere offertogli dalla realtà.
Ieri sera è salpato da Bombay. Stamattina lo attende un mare fulvo di sole che lo inonda e si proietta nelle iridi in cui è già presente l’oro intenso dei templi e il bianco candido delle case, ma anche il nero lucente dei corvi, il bagliore quasi artificiale dei pavoni e dei pappagalli.
Lui sa di aver visitato l’India non da archeologo ma come estimatore della Bellezza, quale balsamo salutare, cura di un male che non lascia scampo.
Avverte la fugacità della giovinezza e oltre alle policromie, porterà con sé la memoria delle città morte, a cominciare dal Taj Mahal, e i riti funebri.
Si è affacciato dal ponte: il piroscafo procede immobile e solitario. Da poppa si diparte una scia che biancheggia, grida e rimanda.
Guido è tra mare e cielo, cielo e mare, e sente di poter contemplare la grandezza del mondo: la tabe letteraria è amore con una potenza sconvolgente e salvifica capace di vincere tutto.
E di garantire l’immortalità.




« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Teresa Cassani, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Teresa Cassani, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: La visita (Pubblicato il 05/09/2022 19:25:44 - visite: 60) »

:: Amadé e il contrappunto (Pubblicato il 03/09/2022 09:37:41 - visite: 111) »

:: Illusioni (Pubblicato il 17/06/2022 20:43:00 - visite: 162) »

:: Ideali (Pubblicato il 12/03/2022 20:52:05 - visite: 178) »

:: Accomunati (Pubblicato il 27/02/2022 13:33:33 - visite: 233) »

:: Ne basta uno (Pubblicato il 15/02/2022 15:42:47 - visite: 138) »

:: «C’è in te più di quanto tu stesso non sappia» (Pubblicato il 06/02/2022 16:42:06 - visite: 261) »

:: Dono (Pubblicato il 08/01/2022 10:44:32 - visite: 481) »

:: Baba (Pubblicato il 03/01/2022 20:19:24 - visite: 147) »

:: Breccia (Pubblicato il 28/12/2021 15:29:28 - visite: 179) »