Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 24 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Feb 26 16:05:07 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Merli

di Martin Palmadessa
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 19/02/2021 13:58:28

Si è spaccato il cielo.

Sta venendo giù L’IRA DI DIO.

Ci saranno disastri ma da qui a poco passerà tutto.

C’è acqua in ogni posto, ovunque.

Le nuvole, senza vento, mitragliano in verticale

le nostre vite.

Non ci possiamo sottrarre al Volere della Natura.

Ma possiamo sottrarci al NOSTRO volere?

E che cosa vuoi?

 

Vedi... tutto passa e anche la tempesta

è andata a far domande ad altri.

Sarebbe opportuno che tu avessi già

dato risposte.

Le devi dare a te stesso; vivi.

 

Il rombo del tuono non ha colore

ma si sente bene.

Il rombo del cuore non ha colore m

a si sente altrettanto bene.

Profumo di salvia.

 

Adesso ancora all’improvviso

si sentono dei rantolii grevi,

come fossero DEI 

a cercare di spaventare

i piccoli esseri umani.

L’acqua continua a scorrere verticale

ed impietosa. 

 

Ora non più. 

Devo andare, forse mi bagno.

 

Vedo un bambino che non ha paura della pioggia ed anzi la

ascolta sul suo corpo

mentre viene cazziato perché si bagna.

 

Vedo e sento anche un merlo

come quello di venerdì scorso

che teneva nel becco un lombrico marrone,

per i piccoli merletti.

L’ha posato sulla terra ma poi lo ha ripreso.

Non lo ha mangiato.

E’ qualcosa che fai per i figli.

Un grande merlo.

E noi? 

Siamo dei merli?

 

©Martin Palmadessa - 2019


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Martin Palmadessa, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Martin Palmadessa, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Parole di un assassino (Pubblicato il 26/02/2021 16:18:38 - visite: 10) »

:: Robot (Pubblicato il 16/02/2021 13:19:53 - visite: 32) »

:: Alba all’orizzonte (Pubblicato il 10/02/2021 12:49:11 - visite: 43) »

:: Dragonfly (Pubblicato il 04/02/2021 16:58:40 - visite: 59) »

:: Peter Pan (Pubblicato il 01/02/2021 13:23:39 - visite: 59) »

:: Arriverà quel giorno (Pubblicato il 27/01/2021 13:33:42 - visite: 73) »