:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE CON LE NOSTRE LETTURE CONSIGLIATE
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 30 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Aug 2 05:33:37 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Tutto in un mattino da La metà del meno

di Bruno Centomo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/07/2021 16:17:31

“[…]Ma già
l’aria abbuia, chi è in cammino s’affretta,
cerca con gli occhi riverberi di fuochi e di lampade:
presto nevica, sarà tutto finito ancora una volta.”
Attilio Bertolucci: “L’erba”


Mi concede il tempo di non sprofondare
dentro la schiuma del giorno sdrucito?
Di stare, secchio d’acqua che scintilla
al sole scomposto dell’inverno?

Senza gelo temere e lì aspettare!

Mani s’impastino di lavoro,
orme s’affrettino dietro nuvole tardive.
In un mattino si compia la voce,
l’aria frantumi tutta questa vita sospesa.
E s’appresti, carezzando la terra nera,
al mio viso, al mio sangue,
la pioggia più veloce, la più inattesa.
Quella che scopre semi nascosti,
quasi consumati dall’ansia e dal timore.

Tutto in un mattino, nemmeno gridato.
Solamente piano respirato,
dietro gli occhi tradendo il più piccolo,
il più innocente dei sogni.


© Bruno Centomo: La metà del meno - EtaBeta ediz. 2021

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Bruno Centomo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Bruno Centomo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: La cartella della pazienza (Pubblicato il 19/03/2015 22:23:36 - visite: 774) »

:: FIORI TRA LE MANI ai tanti, caparbi, medici di guerra (Pubblicato il 14/02/2015 20:51:05 - visite: 504) »