:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 75 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Sep 20 15:43:45 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Io... il Caos

di Vincenzo Corsaro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/07/2021 18:09:12

Nuotai senza più un alito di respiro
fra visioni portatrici di presagi apocalittici,

il cielo si squarciò e piovve fuoco,
la terra si aprì e sputò roccia fusa,
il buio inghiottì la luce
e l'oscurità si estese nel cielo,
ingoiando il sole in una notte innaturale,
come se la luce di quelle fiamme fosse oscurità.

 

Soffiò un vento ardente come fuoco,
un vento che era fuoco,
fiamme che si gonfiavano sopra ogni cosa,
fiamme che soffiavano attraverso ogni cosa,

divennero fuochi d'artificio in mio onore
quando giunsi improvviso da oltre l'orizzonte.

 

Sradicai pensieri ed emozioni dai cuori degli uomini
cavalcandoli con selvaggia furia,
li scagliai in un gigantesco maelstrom
dove si fusero in un coacervo di incertezze e paure.

Io, l'antico Caos, ringhiando selvaggio
assorbii ogni anelito d'ordine,
finchè non restò che un deserto di corpi e anime.

 

Da tempo immemore non assaporavo la gioia di sguardi persi nel nulla.
Ora, per la prima volta da secoli
il mio dominio sulla terra sarà eterno...


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Vincenzo Corsaro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Vincenzo Corsaro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Momenti (Pubblicato il 21/09/2021 19:40:04 - visite: 27) »

:: Vieni da me (Pubblicato il 16/09/2021 23:41:05 - visite: 61) »

:: Mi vestii di cielo (Pubblicato il 10/09/2021 16:51:43 - visite: 79) »

:: Verrò a cercarti (Pubblicato il 02/09/2021 16:46:02 - visite: 61) »

:: I cancelli dell’anima (Pubblicato il 27/08/2021 09:21:52 - visite: 74) »

:: Prendimi se ci riesci (Pubblicato il 21/08/2021 11:29:53 - visite: 96) »

:: Vestirò di conoscenza (Pubblicato il 20/08/2021 08:14:21 - visite: 66) »

:: Fulmine o tuono? (Pubblicato il 20/08/2021 08:13:14 - visite: 65) »

:: Una voce... (Pubblicato il 17/08/2021 08:40:53 - visite: 68) »

:: Tra cuore e anima (Pubblicato il 12/08/2021 19:03:43 - visite: 102) »