:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 37 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Oct 1 15:33:58 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Poesia tra morale e morale

di Bowil da Wilobi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 22/09/2022 22:21:10

 

Tra alto o fatto a pezzi

di destra, sinistra o di centro

poesia esiste. Esiste

in quanto tale

con le sue quote di cuore

e i suoi chiodi fissi

dove di volta in volta

ci si appendono figure.

Figure in condimenti tipici

oppure inconsueti. Dove il bello

non è brullo, ma costrutto d’acume

originalità sincera e inviti

a prender lume. Dove i versi

sono rigurgiti dell’anima

da tradurre

nel modo più pulito possibile

senza spostar gradendo

né punti, né virgole.

 

Poesia

è figlia della vita, importante parte,

sale per torta dolce. Senza essere

poesia non esiste.

 

E in vita,  sempre più claudicante

quasi  mendicante,

martire di soprusi e abusi

figli di una morale di parte

cui le porte sono state spalancate

e che già pare in segnata sorte,

io sono certo: poesia non può

voler vedere morir la madre

 

… e tu.

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Bowil da Wilobi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Bowil da Wilobi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: L’Anima anima (Pubblicato il 30/09/2022 19:33:04 - visite: 19) »

:: Misure di prevenzione (Pubblicato il 29/09/2022 08:34:16 - visite: 28) »

:: Adoratori di francobolli (Pubblicato il 26/09/2022 23:38:44 - visite: 64) »

:: Padrone del tuo mondo con Cura impalliativa ché Così non va (Pubblicato il 20/09/2022 21:02:42 - visite: 35) »

:: Voliamoci bene (Pubblicato il 08/09/2022 20:53:29 - visite: 42) »

:: Marianna di cuori (Pubblicato il 06/09/2022 14:15:40 - visite: 29) »

:: L’egoista (Pubblicato il 02/09/2022 20:24:11 - visite: 48) »

:: Tre Senryu da spiaggia (Pubblicato il 29/08/2022 10:22:19 - visite: 36) »

:: Pezzi unici (Pubblicato il 25/08/2022 08:09:43 - visite: 44) »

:: L’arte pubblica (Pubblicato il 19/08/2022 10:49:44 - visite: 48) »