:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Attenzione, dal 19 al 29 luglio 2024 è prevista una prima parte di lavori di manutenzione sul sito LaRecherche.it pertanto non sarà possibile, in tale periodo, registrarsi o autenticarsi, non sarà possibile pubblicare, commentare o gestire i propri testi in nessuna forma ma sarà possibile solo la consultazione/lettura del sito ed eventualmente la eliminazione dell'utenza di chi ne farà richiesta. Una seconda parte è prevista dopo la metà di agosto, le date saranno comunicate. Ci scusiamo per l'eventuale disagio. Ovviamente se riusciremo ad accorciare i tempi lo comunicheremo.
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Saggi
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 326 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jul 19 21:17:43 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Che cos’è l’Etica? - What is Ethics?

Argomento: Filosofia

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i saggi dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 06/09/2023 23:45:24

 

 

 

 

 

 

Potrebbe essere un contenuto grafico raffigurante 1 persona e il seguente testo

 

 

 

CHE COS'È L'ETICA?

 

Spesso mi chiedo cosa sia l'Etica in questo mondo invaso da una tecnologia sempre più avanzata, ripercorrendo mentalmente le nozioni più salienti degli studi filosofici, sociologici e psicologici che ho intrapreso in passato e che hanno lasciato in me un segno, un “imprimatur ” difficile da rimuovere.
Certamente saranno gli anni che avanzano e l’esperienza maturata a dettare in me una forte tensione etica che accompagna ogni mia azione attuale a partire dal mio impegno umanitario iniziato a tempo pieno oltre cinque anni fa con incarichi sempre più prestigiosi quali, ad esempio, CEO di IHC, International Harmony Council, ecc.


Questo mio percorso di vita, però, richiama i principi etici inculcatimi fin da piccola da mia madre, insegnante, e da mio padre, comandante di navi, dopo i duri anni del nazifascismo che lo videro, molto giovane e per tre lunghi anni, prigioniero di guerra in diversi campi di concentramento in Germania e Polonia.

Questa drammatica esperienza, che ho cercato di riscattare facendogli avere post-mortem  una medaglia al valore dal Presidente della Repubblica Italiana, è servita a farmi comprendere il valore della democrazia e del rispetto dei diritti umani, valori diffusi in particolare da Gandhi, Martin Lutero King e Nelson Mandela.


Ma cosa si intende con il termine Etica (in greco, ἦϑος)? Nel linguaggio della filosofia e delle scienze sociali intendiamo per Etica i costumi, le norme di vita, le convinzioni ed il comportamento pratico dell'uomo e delle società umane, e le istituzioni con le quali essi si manifestano storicamente.

Mi vengono in mente i miei studi liceali di filosofia, in particolare sul grande filosofo tedesco Kant che sosteneva che: “L’etica non è esattamente la dottrina che ci insegna come essere felici, ma la dottrina che ci insegna come possiamo renderci degni di felicità."


Immanuel Kant (Königsberg, 22 aprile 1724 – Königsberg, 12 febbraio 1804) è considerato uno dei filosofi più importanti di sempre. La moralità kantiana è una delle forme più nobili che la filosofia abbia mai sviluppato riguardo all'azione umana. Ma ci vorrebbe un saggio molto lungo per discutere come la moralità si  sia evoluta nel tempo e quali differenze troviamo nell’agire morale attraverso i secoli, nella dicotomia tra bene e male che da sempre attanaglia la coscienza umana e la consapevolezza di agire a fin di bene.

L'intransigente etica kantiana richiama immediatamente alla mente la massima biblica di non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te.
Successivamente,  cercherò di  scrivere su come la moralità sia cambiata nel tempo, da greco-romana a giudeo-cristiana fino ai giorni nostri. Per il momento mi limiterò ad introdurre il tema e a stimolare le vostre domande, approfondimenti e quant’altro sia utile all’evoluzione dell’essere umano prima che quest’ultimo venga fagocitato dall’AI,  l’Intelligenza Artificiale.

 

https://www.larecherche.it/testo.asp?Id=2530&Tabella=Articolo
https://www.academia.edu/42993150/ART_AND_SCIENCE_Which_relationship

 

 

WHAT IS ETHICS?

I often ask myself what Ethics is in this world invaded by ever more advanced technology, mentally reviewing the most salient notions of my philosophical, sociological, and psychological studies that I undertook in the past and that have left a mark on me, an “imprimatur,” that is difficult to remove.
Certainly, it will be the advancing years and the experience gained that will dictate in me a strong ethical tension that accompanies every one of my current actions beginning with my humanitarian commitment that began full-time over five years ago with increasingly prestigious assignments such as for example, CEO of IHC, International Harmony Council, etc.
This life path of mine, however, recalls the ethical principles inculcated in me from an early age by my mother, a teacher, and my father, a ship commander, after the harsh years of Nazi Fascism that saw him for three long years, very young, as a prisoner of war in various concentration camps, deployed in Germany and Poland.
This dramatic experience, which I tried to redeem by having him earn posthumously a medal for valor from the President of the Italian Republic, served to make me understand the value of democracy and respect for human rights, values propagated in particular by Gandhi, Martin Luther King, and Nelson Mandela.


But what is meant by the term Ethics (in Greek, ἦϑος)? In the language of philosophy and of the social sciences, we mean by Ethics the custom, the norm of life, the conviction and the practical behavior of man and of human societies, and the institutions with which they manifest themselves historically.
I am reminded of my high school studies in philosophy, particularly on the great German philosopher Kant who argued that: “Ethics is not exactly the doctrine that teaches us how to be happy, but the doctrine that teaches us how we can make ourselves worthy of happiness.”
Immanuel Kant (Königsberg, April 22, 1724 – Königsberg, February 12, 1804) is considered one of the most important philosophers ever. Kantian morality is one of the noblest forms philosophy has ever developed concerning human action. But it would take a very long essay to discuss how morality has evolved over time and what differences we find in moral action through the centuries, in the dichotomy between good and evil that has always gripped human consciousness and awareness of doing good.
The intransigent Kantian ethic immediately calls to mind the biblical maxim of not doing to others what you do not wish done to you.
I will later give an exposition on how morality has changed over time, from Greco-Roman to Judeo-Christian to the present time. For the moment, I will just introduce the issue and stimulate your questions, insights, and whatever else is useful for the evolution of the human being before the latter is engulfed by AI, i.e. Artificial Intelligence.

https://www.larecherche.it/testo.asp?Id=2530&Tabella=Articolo
https://www.academia.edu/42993150/ART_AND_SCIENCE_Which_relationship

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Saggio, ha pubblicato anche:

:: [ Filosofia ] Questions about Ethics (Pubblicato il 11/02/2024 00:57:43 - visite: 319) »

:: [ Politica ] Meritocrazia all’italiana. (Pubblicato il 26/11/2017 00:54:12 - visite: 1356) »

:: [ Cultura ] La Cultura (Pubblicato il 30/05/2017 19:39:09 - visite: 1131) »

:: [ Poesia ] E’ morta la Poesia? (Pubblicato il 17/02/2017 17:38:27 - visite: 1820) »

:: [ Filosofia ] Anatomia del Rispetto (Pubblicato il 08/02/2017 19:32:33 - visite: 1099) »

:: [ Politica ] La Turchia di Erdoğan - TheTurkey of Erdoğan (Pubblicato il 12/08/2016 17:56:50 - visite: 1339) »