:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
“Poco allegretto”, di Manuel de Freitas [collana Poesia]
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1408 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Nov 17 17:17:30 UTC+0100 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

n.10

di J.J. Tompson
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 31/07/2011 13:07:48

chi sei tu
che continui
ad interrogarmi dentro?
farfugli così tante parole
da ubriacarmi
non che puoi far male
più di così
forse potresti uccidermi
la vita è la parte più difficile
da portare in scena
provo a fare del mio meglio
ma non accade nulla
può l'amore
essere un dolore necessario?
non ho che una vita ed una morte
da salutare
è un totale casino
a volte
una battaglia senza vincitori
una flebile fiamma
lasciata estinguersi su una spiaggia
alle prime luci dell'alba
di un lunedì qualunque
una corsa dove qualcuno
insistentemente mette barriere
sempre più alte
un'inflessibile eterna
disgustosa voglia di mettere alla prova
uno spirito
che non possiede un corpo
e non conosce
la via che lo riporti a casa
ed eccomi qui
che cado ai tuoi piedi
forse perdente
ma quanto a lungo
ancora dovrò aspettare
per un miracolo?

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore J.J. Tompson, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

J.J. Tompson, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: dovresti ammetterlo (Pubblicato il 29/11/2020 14:47:59 - visite: 172) »

:: primavera 1992 (Pubblicato il 07/03/2020 17:18:50 - visite: 249) »

:: Torre eiffel (Pubblicato il 08/01/2020 17:49:16 - visite: 81) »

:: la vita (Pubblicato il 08/10/2019 11:34:01 - visite: 221) »

:: un’amore giovane (Pubblicato il 07/10/2019 11:14:32 - visite: 161) »

:: polpette al sugo (Pubblicato il 30/12/2018 20:26:44 - visite: 126) »

:: Will be rewarded (Pubblicato il 10/10/2018 22:59:50 - visite: 365) »

:: Puppets (Pubblicato il 11/04/2018 11:31:14 - visite: 276) »

:: incontro (Pubblicato il 17/03/2018 12:00:44 - visite: 469) »

:: midnight of your lifetime (Pubblicato il 11/03/2018 19:13:58 - visite: 329) »