:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 106 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Jun 24 13:37:14 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Svegliati è primavera

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 10/04/2024 01:17:38

 

 

Svegliati è primavera

lucida le tue piume di cristallo

le acque nere del camper

meritano fonti inesplorate

le tue matite di ceramica giapponese

percorrono più a valle fogli di corallo

i tuoi boschi frondosi come riparo.

I miei anni che se ne vanno

lungo sentieri di melograno mi ricordano

chi sono sempre meno

così posso diventare un altro

senza pagare pegno al destino.

Come vorrei che mi dicessi

che mi hai tenuto sempre con te

senza lasciarmi da solo neanche per un attimo

in opere e omissioni, parole da poco

in un luogo tanto vicino al cuore

da esserne il corsivo.

Il maiuscolo di due iniziali

incise sulla corteccia dell'albero

sotto il quale torno a cercarti

tutte le volte che posso, cede

all'ombra selvaggia, il vento che soffia

via il sole dai rami.

Così vengono i sogni, (a cercarmi), su fotoni di rame.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Mi basta il tempo di non morire (Pubblicato il 24/06/2024 00:50:47 - visite: 28) »

:: E’ sempre più verde (Pubblicato il 17/06/2024 00:35:36 - visite: 55) »

:: Il fascino dell’impossibile (Pubblicato il 14/06/2024 01:29:43 - visite: 51) »

:: Come un’isola (Pubblicato il 13/06/2024 00:45:14 - visite: 47) »

:: Il lato positivo (Pubblicato il 08/06/2024 00:21:13 - visite: 55) »

:: Un faro nella notte (Pubblicato il 04/06/2024 01:26:07 - visite: 72) »

:: Passa tutto (Pubblicato il 25/05/2024 00:46:38 - visite: 72) »

:: Soprattutto di notte (Pubblicato il 22/05/2024 02:16:13 - visite: 71) »

:: In mare aperto (Pubblicato il 21/05/2024 00:43:41 - visite: 73) »

:: Una vita per volta (Pubblicato il 20/05/2024 00:40:22 - visite: 59) »