:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 94 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue May 21 20:46:22 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La biada

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 14/04/2024 01:09:38

 

 

Non sai il bene che ti ho voluto

e neanch'io l'ho saputo, in separata sete riconoscere

e poi perché te e poi perché sedutastante?

Quante le domande mi hanno avvinto fino a mordere.

Forse mi hai svelato il mistero di ciò che ero

nell'atto di essere me stesso e poi sei bella

e vai forte come un treno.

Io non capisce perché non ci siamo amati alla follia

eppure la verità che non ti piacessi fu la prima

a balzare agli onori delle cronache

sarebbe bastato da parte mia prestarvi ascolto

mi sarei risparmiato dieci anni di purgatorio

eppure non sai il bene che ti ho voluto

un sangue versato nelle frasi più anguste 

un chiederti aiuto rimasto sul fondo

di pensieri nati orfani, eppure una luce che illumina intorno

quando inizia a fare buio.

Ma se la devo dire tutta, anche se tutto si trasforma

questo bene tiene botta, perché non vuole niente in cambio

che lo cambi in una versione meno folta.

Boscoso mi sento, pieno di gloria, quando in sogno vengo

a farti ombra, a tenerti compagnia.

Lasciami sognare, almeno questo me lo devi

per avermi tagliato la strada

per avermi passato la biada tra le fronde degli atomi.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: In mare aperto (Pubblicato il 21/05/2024 00:43:41 - visite: 27) »

:: Una vita per volta (Pubblicato il 20/05/2024 00:40:22 - visite: 29) »

:: Contare i treni (Pubblicato il 12/05/2024 01:09:51 - visite: 70) »

:: Coltivare fiori di campo (Pubblicato il 07/05/2024 00:57:30 - visite: 89) »

:: Guarda che Luna (Pubblicato il 04/05/2024 21:37:33 - visite: 78) »

:: Un ragionamento senza schemi (Pubblicato il 30/04/2024 01:22:10 - visite: 73) »

:: Nel fitto del bosco (Pubblicato il 26/04/2024 03:21:40 - visite: 83) »

:: Una buona ragione (Pubblicato il 17/04/2024 20:51:19 - visite: 114) »

:: Genius loci (Pubblicato il 16/04/2024 00:42:50 - visite: 78) »

:: I rimedi della nonna (Pubblicato il 12/04/2024 01:29:01 - visite: 63) »